Interner Explorer ritirato ufficialmente, ecco la data dell’addio

Internet Explorer ci saluta e se ne va, ecco la data dell'addio ufficiale.

di , pubblicato il
Edge

Arriva l’annuncio ufficiale da parte di Microsoft per quanto riguarda Internet Explorer, l’app desktop IE 11 sarà ritirata il giorno il 15 giugno 2022. Nel medesimo giorno il browser farò ciaone anche la maggior arte delle sue versione di Windows 10. Una data quindi che segna un punto di chiusura totale con la vecchia gestione, e simboleggia anche un nuovo inizio.

Internet explorer, addio

Il vecchio browser di Microsoft è diventato col tempo il più datato, obsoleto e quindi meno utilizzato. Molti ricorderanno ancora la vecchia battuta che circa una decina di anni fa divenne un meme sul web, relativa ai vari browser che durante un meeting di lavoro rispondono entusiasti alle missioni da compiere, e con il solito Internet Explorer che arriva a rispondere puntualmente sempre dopo Chrome, Safari e Mozilla. Le stime oggi ci dicono che meno dell’1% degli internauti oggi si affida a IE, e stiamo parlando anche di un numero che può stupirci, visto che avremmo detto Nessuno!

In realtà, pare che alcune aziende siano costrette a utilizzarlo a causa di alcuni personali software incompatibili con i browser più efficienti, in quanto tali software probabilmente non sono dotati di upgrade sufficiente. Ad ogni modo, il graduale passaggio verso Edge era già iniziato nel 2015, e lentamente Microsoft aveva chiuso i supporti ad Internet Explorer rendendolo di fatto inutilizzabile o quasi. Ora, con questa comunicato ufficiale, arriva il colpo finale e l’azienda quindi esorta una volta per tutte a passare ad Edge prima di tale data.

Microsoft chiude Internet Explore, il comunicato ufficiale

Edge dispone di una modalità Internet Explorer incorporata per i siti web che necessitano ancora di tale browser, anche per questo motivo quindi gli affezionati non dovrebbero trovare troppo ostico il passaggio forzato.

Ma vediamo questo comunicato ufficiale rilasciato da Microsoft in merito alla chiusura definitiva di Internet Explorer:

“Nell’ultimo anno, potresti aver notato il nostro allontanamento dal supporto di Internet Explorer (“IE”), come l’annuncio della fine del supporto di IE da parte dei servizi online di Microsoft 365. Oggi siamo alla fase successiva di quel viaggio: annunciamo che il futuro di Internet Explorer su Windows 10 è in Microsoft Edge. Microsoft Edge non solo è un’esperienza di navigazione più veloce, sicura e moderna rispetto a Internet Explorer, ma è anche in grado di risolvere un problema chiave: la compatibilità per siti Web e applicazioni meno recenti. Microsoft Edge ha la modalità Internet Explorer (“modalità IE”) incorporata, in modo da poter accedere ai siti Web e alle applicazioni legacy basati su Internet Explorer direttamente da Microsoft Edge. Con Microsoft Edge in grado di assumersi questa e altre responsabilità, l’applicazione desktop Internet Explorer 11 verrà ritirata e non sarà più supportata il 15 giugno 2022 per alcune versioni di Windows 10”.

Potrebbe interessarti anche Android 12 in versione beta, già disponibile non solo per Pixel

Argomenti: ,