Immuni, quali smartphone possono scaricarla e quali no

Gli smartphone idonei e quelli non idonei per l'app Immuni.

di , pubblicato il
Gli smartphone idonei e quelli non idonei per l'app Immuni.

Da qualche giorno è disponibile Immuni per tutti, l’app che doveva giurarci in questa fase 2 e che oi invece tutto sommato è finita nel dimenticatoio. Ma quali smartphone possono effettivamente scaricarla e quali invece no? Ecco la lista dei device che sono e non sono idonei.

Immuni, dove funziona e dove no

Ecco la lista dei device iOS e Android che supportano perfettamente Immuni. Partiamo da Android, i device sono una marea, si fa prima a menzionare i requisiti da soddisfare i quali sono:

Bluetooth Low Energy
Android versione 6 (Marshmallow, API 23) o superiore
Google Play Services versione 20.18.13 o superiore

Passiamo ora a iOS:

iPhone 11
iPhone 11 Pro
iPhone 11 Pro Max
iPhone XR
iPhone XS
iPhone XS Max
iPhone X
iPhone SE (seconda generazione)
iPhone 8
iPhone 8 Plus
iPhone 7
iPhone 7 Plus
iPhone 6S
iPhone 6S Plus
iPhone SE (prima generazione)

Ecco invece dove non si può scaricare, a parte i nuovi Huawei privi di Play Store:

I modelli troppo vecchi sono ormai obsoleti, per Apple ad esempio, tutti i device precedenti a iOS 13.5 sono out, quindi parliamo odi iPhone 6 del 2014, come dei precedenti iPhone 5 e 5s. Naturalmente, i modelli ancora più vecchi il discorso non cambia, anzi non vedranno neppure l’icona dell’app nello store. Per Android invece si parte dall’OS del 2015, quindi Android 6. Importante però che la versione del Play store di Google sia aggiornata a sufficienza, ovvero Google Play Services versione 20.18.13 o superiore. Altri modello fuori gioco sono Samsung Galaxy S4 ed S3 (del 2013 e 2012), Motorola Moto, Moto X (2013) e Moto E (2014), LG G2, (2013).

Discorso complesso per Huawei che invece ha AppGallery, gli sviluppatori stanno ancora cercando una soluzione.

Potrebbe interessarti anche YouTube senza pubblicità, il trucchetto per eliminare gli spot dai video

Argomenti: