Il ritorno di Snake: il sequel del gioco su smartphone

Il 14 maggio è un giorno molto importante per i giochi mobile: Snake sbarcherà sugli smartphone iOS, Android e Windows Phone e si chiamerà Snake Rewind.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Il 14 maggio è un giorno molto importante per i giochi mobile: Snake sbarcherà sugli smartphone iOS, Android e Windows Phone e si chiamerà Snake Rewind.

Oggi i giochi mobile per smartphone e tablet sono una normalissima e piacevolissima consuetudine, ma all’inizio dei tempi, quando tutti o quasi tutti avevamo gli indistruttibili smartphone Nokia, c’era un gioco sul quale perdevamo ore: Snake, il gioco del serpentello che mangia ciò che appare sullo schermo e che deve prestare attenzione a non imbattersi contro gli ostacoli e soprattutto contro sé stesso, visto che a ogni portata il corpo del serpente si allunga. Bene, al tempo degli smartphone e dei pannelli touch screen, si è deciso di riportare in vita uno dei giochi mobile più noti e amati di tutti i tempi: si chiamerà Snake Rewind e sarà disponibile dal 14 maggio sugli store di iOS, Android e Windows Phone. A metterci le mani il creatore originale, Taneli Armento, che collaborato con Rumilus Design per la versione 2.0 del gioco.   Il trailer ufficiale di Snake Rewind non ci informa molto sulle meccaniche del gameplay, attorno alle quali si registra molta curiosità, soprattutto per vedere come funzionerà un gioco retro come Snake sui moderni smartphone, tuttavia da quello che possiamo vedere si avranno diverse modalità molto interessanti che mirano ad aumentare il divertimento e le meccaniche di gioco. Inoltre ci saranno più livelli, la possibilità di mutare i colori dello sfondo e nuove numerose funzionalità che renderanno Snake Rewind un sequel perfetto del classico Snake, oltre che un suo importante arricchimento.     Segnatevi questa data: 14 maggio. Siete pronti a giocare con il nuovo Snake?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni Android, Applicazioni iOS, Applicazioni Windows Phone, Videogiochi

Leave a Reply