I videogiochi fanno dimagrire, in 2 ore con FIFA e Call of Duty si perdono 470 calorie, lo dice uno studio

Secondo uno studio, giocando 2 ore si possono perdere anche 470 calorie.

di , pubblicato il
videogiochi

Notizia che farà felici molti appassionati di videogame, spesso accusati di fare del male alla salute. Ebbene, arriva uno studio che dice il contrario, almeno dal punto di vista fisico (quello psichico poi può essere un altro discorso). Secondo tale studio infatti, con i videogiochi si può dimagrire, visto che fanno perdere anche 470 calorie in due ore.

I videogiochi fanno dimagrire, la strana dieta

Potrebbe essere la stupidaggine dell’anno, e scommettiamo che molti lo stanno pensando. In effetti, per quale splendido motivo giocare seduti comodamente sul divano dovrebbe far bruciare tante calorie? Ricordiamo che 470 calorie sono praticamente quasi l’equivalente di quel che si brucia con un’ora in bicicletta. Perché allora questo studio si è inventato questo dato assurdo? Semplicemente perché è quel che si evince dal proprio studio.

Analizzando un campione di 50 soggetti, si è infatti scoperto che giocando per 2 ore di fila, i soggetti hanno perso circa 420 calorie, mentre le donne sono arrivare a perderne 472. I giochi utilizzati per il test sono stati FIFA e Call of Duty Warzone. Lo studio condotto da Stakester non è il primo esperimento di questo tipo e, a quanto pare, altri test precedenti avevano dato risultati simili. Quello condotto lo scorso anno da Queensland University of Technology (QUT) in Australia aveva infatti dimostrato che chi gioca ai videogame ha il 21% di possibilità in più di bruciare grassi.

Videogiochi e dieta, uno strano connubio

Possiamo quindi iniziare a considerare i videogiochi come uno sport per dimagrire? Alla luce dei dati raccolti in un certo senso si. Certo, ci vorranno molti altri test per confermare questa teoria, anche perché sinceramente sembra davvero molto stramba. È vero che i videogame portano via molta energia se fatti in modo competitivo.

Si può effettivamente sudare molto, e anche agitarsi parecchio in poltrona. C’è da dire che però molti videogiocatori storcono il naso con questa affermazione, poiché la loro esperienza contrasta quella del test. Bisogna però ricordare che molti, mentre giocano, si ingozzano di cibo e bevande spazzatura, cosa che naturalmente è stata esclusa dal test.

Potrebbe interessarti anche eSim: come funziona la SIM virtuale e quali sono le migliori offerte

Argomenti: ,