I-Tech Innovation 2021, CRIF sceglie le 5 startup per il progetto

Scelte le 5 startup per I-Tech Innovation 2021, ecco le aziende volute dal CRIF.

di , pubblicato il
fintech

Annunciata la squadra che comporrà la prima edizione di “I-Tech Innovation 2021”. CRIF, con la partnership di Fondazione Golinelli investirà in 5 startup per rilanciare l’innovazione digitale nel nostro paese. Un milioni di euro è l’investimento lanciato.

I-Tech Innovation 2021, le startup scelte

Sono 5 le startup scelte per la prima edizione di “I-Tech Innovation 2021”, e spaziano dal fintech all’insurtech, dal’agritech al food tech. Scopriamo insieme quali sono le startup in questione. Nella prima categoria, dedicata a Fintech/Insurtech, troviamo Bit&Coffee che si occupa di Core Solution. La startup offre una piattaforma in cloud per la gestione di fatture elettroniche, preventivi e pagamenti, garantendo aggiornamenti in tempo reale e direttamente collegata a banche e autorità fiscali.

Abbiamo poi nella medesima categoria CRIPITALIA, piattaforma a blockchain che si offre di combinare il crowdlending peer-to-peer come forma di prestito alternativo per Piccole e Medie Imprese con una soluzione robo-advisor basata sull’Intelligenza Artificiale. Tale IA assiste gli investitori per favorirne la scelta del progetto da avviare. La terza startup scelta è Fintastico srl. La piattaforma permette ai consumatori di scegliere e selezionare i servizi finanziari innovativi che più soddisfano le proprie esigenze, ma è rivolta anche ai consumatori, permettendo loro di accedere a un canale di distribuzione unico, in modo da contenere i costi dell’operazione.

Passiamo poi alla categoria Call for Innovation FoodTech/Agritech, sezione in cui sono state scelte Biorfarm e Latitudo 40 srl. La prima crea un filo diretto tra produttore e consumatore, permettendo a quest’ultimo di scegliere ogni aspetto del prodotto che vuole poi andare a comprare, seguendone direttamente la coltivazione e scegliendo poi il prodotto da ricevere a domicilio. La seconda invece offre un’analisi dettagliata dei dati relativi alla produzione agricola, servendosi di immagini satellitari che, elaborate con l’intelligenza artificiale, consentono di scandagliare ogni dettaglio della coltivazione.

La Fondazione Golinelli ha inoltre scelto tre startup per la categoria Call for Innovation Life Sciences/Digital Health. Si tratta di Drug Discovery Clinics srl, InSimili e NovaVido, le quali si occupano in linea generica di quelle tecnologie digitali atte a migliorare lo stile di vita della società, l’assistenza sanitaria e tutti gli altri aspetti che rientrano nei campi della salute

Potrebbe interessarti anche La banca online per freelance raccoglie 55 milioni di investimento

Argomenti: ,