I migliori tablet dell’anno: la classifica 2014

Nelle classifiche di fine anno non poteva di certo mancare quella relativa ai migliori tablet del 2014. Nonostante il settore sia carente in innovazione, quest'anno sono usciti diversi modelli a loro modo sorprendenti: scopriamo quali.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Nelle classifiche di fine anno non poteva di certo mancare quella relativa ai migliori tablet del 2014. Nonostante il settore sia carente in innovazione, quest'anno sono usciti diversi modelli a loro modo sorprendenti: scopriamo quali.

Il settore dei tablet è avaro di rivoluzioni, ma non per questo sul mercato sono spuntati tablet parecchio interessanti. Nonostante la crescita di questo mercato sia in frenata, proprio per la mancanza di grandi innovazioni, alcuni modelli ci hanno davvero deliziato. Certo, se dovessimo andare a vedere la classifica dei migliori tablet dell’anno scorso e la confrontassimo con quella di seguito, noteremmo semplicemente un aumento di potenza e del comparto hardware/software. Ma visto che secondo le statistiche i tablet vengono conservati meglio e più a lung0 dagli utenti, guardare ai migliori tablet del 2014 come device discretamente longevi non è affatto sbagliato.  

Miglior tablet 2014: top 10

  • 10. Kindle Fire HDX 8.9: è il top di gamma targato Amazon, non un semplice lettore di ebook. A bordo troviamo un display da 8,9 pollici con risoluzione 2560×1600 pixel, processore Qualcomm Snapdragon 805 accompagnato da 2 GB di RAM, fotocamera principale da 8 megapixel, OS Android personalizzato da Amazon e pensato per i suoi utenti. Valido per leggere, molto valido per navigare, ultra validissimo per i clienti Amazon.
  • 9. iPad Mini 3: ideale per chi non è riuscito ad acquistare il modello precedente. iPad Mini 3 risulta pressoché identico, tranne che per la presenza del Touch ID. Compatto ed estremamente funzionale, il taglio da 64 GB è quello più consigliato ovviamente, mentre se avete intenzione di spostare un intero archivio, allora è preferibile prendere il taglio da 128 GB. Nulla di nuovo, nel complesso, ma è un nulla di nuovo fatto apposta per chi si è perso il precedente iPad Mini.
  • 8. Nvidia Shield Tablet: un tablet dedicato al gaming, caratterizzato da un ottimo rapporto tra qualità e prezzo – ma il controller va acquistato a parte – e con altri assi nella manica, come la presenza dell’uscita HDMI e il pennino in dotazione. Con Android 5.0 Lollipop integrato, questo tablet da 8 pollici è consigliato per un target giovanile ma anche per tutta quella fascia di pubblico che quando pensa a un tablet ragiona in termini di esperienza di gioco. Un tablet-console innovativo che potrebbe piacere a molti.
  • 7. Galaxy Tab S 10.5: tra i top di gamma del settore tablet di Samsung figura questo S da 10,5 pollici SuperAMOLED con risoluzione 2560×1600 pixel. Il cuore di questo tablet è il processore Exynos 5 Octa core, accompagnato da 3 GB di RAM. La fotocamera principale da 8 megapixel e la batteria da 7900 mAh completano la scheda tecnica. Ideale per chi non si riesce a staccare dai device Samsung.
  • 6. Microsoft Surface 3 Pro: il tablet laptop di Microsoft è molto costoso ma dalla sua ha parecchi vantaggi: ha duplice funzione, ha Windows 8.1, è formato da materiali di composizione importanti e non ha un peso ingombrante. Questo tablet che si trasforma comodamente in un laptop ha il principale punto di forza nell’essere un dispositivo ideale sia per la produttività sia per l’intrattenimento.
  • 5. Lenovo Yoga Tablet 2 Pro: ecco un altro tablet che si crede un laptop. Caratterizzato da un display da 13 pollici e ideale sia per l’intrattenimento sia per la produttività, questo tablet si distingue per la comodità generata dal supporto che lo rende posizionabile in base alle nostre esigenze, dal processore Intel di quarta generazione e da una fotocamera principale da 8 megapixel. Il marchio Lenovo è una garanzia e le caratteristiche sono piuttosto elevate per definire questo Yoga 2 Pro un semplice tablet. 
  • 4. HTC Nexus 9: certo non si tratta di un tablet economico, ma a bordo troviamo già Android 5.0 Lollipop installato e questa non è una grande novità. Probabilmente è il miglior tablet realizzato da Google, con punti di forza principali rappresentati dal comparto hardware/software. Il display da 8,9 pollici vanta una risoluzione di 2048×1536 pixel, mentre il processore è un Tegra K1 64-bit da 2.3 GHz. Ottimo per le soluzioni di intrattenimento e per la fruizione di contenuti multimediali anche grazie alla presenza degli altoparlanti BoomSound.
  • 3. Galaxy Note Pro: il top del top tra i tablet Samsung, con un occhio di riguardo per il settore business e produttività. Con il suo ampio display da 12,2 pollici con risoluzione 2560×1600 pixel e una serie di funzionalità dedicate all’ottimizzazione professionale, il Note Pro, con il suo S-Pen d’ordinanza, occupa il gradino più basso del podio in questa classifica. Il prezzo è elevato, ma assolutamente rapportato alla qualità.
  • 2. Sony Xperia Z3 Tablet Compact: uno dei migliori tablet – nel vero senso di tablet – in circolazione. Compatto, ma non economico, impermeabile e anti-urto e graffi, eccellente autonomia – potete vedere fino a 6 film consecutivi – e ottime funzionalità legate all’intrattenimento e al gaming. Le prestazioni elevate e l’eleganza targata Sony sono simboli di qualità e garanzia. Davvero pregevole.
  • 1. iPad Air 2: il gradino più alto del podio non poteva non essere occupato dal nuovo tablet Apple. Sottile e raffinato, iPad Air 2 si distingue per la presenza del Touch ID e per una maggiore potenza e velocità delle prestazioni rispetto al modello precedente, grazie al nuovo processore Apple A8 che lavora in sinergia con iOS 8. Il miglior tablet sul mercato, secondo noi, anche se ha lottato duramente con lo Xperia Z3 Tablet Compact per aggiudicarsi la prima posizione.

  Dai un’occhiata anche ai migliori smartphone e videogiochi del 2014.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Classifiche Tech, Tablet

Leave a Reply