Hype, nuova app iOS e Android: dopo la ‘fine’ del progetto Vine, ecco la sfida a Facebook Live

Twitter ha decretato la fine del progetto di video sharing 'Vine', ma gli sviluppatori ci provano nuovamente con la app Hype, per iOS e, in futuro, per Android: la sfida a Facebook Live. Ecco cos'è e come funziona: dallo Sparkle alla personalizzazione assoluta.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Twitter ha decretato la fine del progetto di video sharing 'Vine', ma gli sviluppatori ci provano nuovamente con la app Hype, per iOS e, in futuro, per Android: la sfida a Facebook Live. Ecco cos'è e come funziona: dallo Sparkle alla personalizzazione assoluta.

Il team di ‘Vine’ non si è abbattuto dopo la ‘fine’ del progetto su Twitter: è già stata lanciata su App Store l’applicazione iOS ‘Hype’, la quale, sempre basata sul meccanismo di video sharing, lancia una sfida importante a Facebook Live. Si tratta di una notizia molto importante, anche perché il monopolio del social di Zuckerberg sembra essere assoluto: in realtà, sembra essere difficile che Hype possa ‘impensierire’ realmente Facebook Live, ma è anche vero che la sua forza vorrebbe essere nell’innovazione. Se, sulla maggior parte delle modalità, la nuova app assomiglia in tutto e per tutto a quella del social di Zuckerberg, è anche vero che l’introduzione di nuove funzionalità potrebbero renderlo più ‘appetibile’. Insomma, si tratta di una sfida di un piccolo gruppo di sviluppatori ad un gigante dei social media.

Dal mondo di Zuckerberg, ecco che Facebook vuole cancellare Snapchat: in arrivo i filtri-maschera, novità app Android e iOS.

Hype: come funziona l’app iOS e Android che sfida Facebook Live – prima parte

Il primo elemento che occorre sottolineare per quanto riguarda ‘Hype’ è il fatto che, al momento, è presente soltanto su App Store, dunque per iOS, mentre per Android occorrerà attendere ancora un po’. Ma come funziona e quali sono le sue caratteristiche? Si tratta di una app di video sharing che, al primo sguardo, sembra essere piuttosto ‘classica’ e, dunque, simile a Facebook Live: innanzitutto, troviamo il sistema di notifiche per i follower nel momento in cui la diretta ha inizio; in secondo luogo, i seguaci avranno la possibilità di interagire in diretta e, dunque, di commentare quanto sta accadendo. Ma non è tutto. La differenza con la diretta di Facebook è in altra funzionalità. Analizziamole.

Intanto, tutte le informazioni utili su diretta Facebook Live: cos’è, come funziona e come difendere la propria privacy se si viene ripresi.

Hype: come funziona l’app iOS e Android che sfida Facebook Live – seconda parte

Hype, la nuova app iOS (e in futuro Android) degli sviluppatori di ‘Vine’, presenta alcune funzionalità ‘inedite’. Si tratta dell’unico modo per cercare di entrare in un ambito dominato e monopolizzato dal social di Zuckerberg. Una caratteristica importante porta il nome di Sparkle: essa permette a coloro che utilizzano Hype di selezionare tutto ciò che incontra i propri interessi con in più la possibilità di lanciare in diretta i commenti dei propri follower. Ma ci sono anche altre funzionalità. Interessante è quella che riguarda i ‘temi’ della app: è possibile, infatti, arrivare a un livello tale di personalizzazione, che anche i video possono essere utilizzati a tal scopo.

Altre feature interessanti riguardano, ad esempio, la possibilità data agli utenti di rivedere la diretta, anche una volta che si è conclusa o la possibilità di condivisione su Twitter. Importante anche la funzionalità che permette di selezionare video e foto dal proprio ‘rullino’ per realizzare dirette e presentazioni. Insomma, la sfida a Facebook Live è stata lanciata. Difficile dire, però, se ci sarà spazio per ‘Hype’ nel panorama del video sharing.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni e Giochi, App gratis Android, Applicazioni Android, Migliori app Android, Migliori app iOS, Applicazioni iOS