Huawei Mate 9 sarà realizzato in tre varianti, ecco le specifiche tecniche

Dopo la falsa partenza del Galaxy Note 7 di Samsung e le poche novità apportate dal nuovo iPhone 7 Plus di Apple, il mercato dei phablet offre ancora molto spazio per i costruttori che, nelle prossime settimane, presenteranno nuove soluzioni per scalfire il duopolio Samsung-Apple. E’ il caso di Huawei e del nuovo Huawei Mate […]

di , pubblicato il
Dopo la falsa partenza del Galaxy Note 7 di Samsung e le poche novità apportate dal nuovo iPhone 7 Plus di Apple, il mercato dei phablet offre ancora molto spazio per i costruttori che, nelle prossime settimane, presenteranno nuove soluzioni per scalfire il duopolio Samsung-Apple. E’ il caso di Huawei e del nuovo Huawei Mate […]

Dopo la falsa partenza del Galaxy Note 7 di Samsung e le poche novità apportate dal nuovo iPhone 7 Plus di Apple, il mercato dei phablet offre ancora molto spazio per i costruttori che, nelle prossime settimane, presenteranno nuove soluzioni per scalfire il duopolio Samsung-Apple. E’ il caso di Huawei e del nuovo Huawei Mate 9 che, stando agli ultimi rumors, sarà presentato ad inizio novembre con una commercializzazione fissata nei giorni successivi.

Secondo le indiscrezioni emerse oggi, il nuovo Huawei Mate 9 si presenterà sul mercato internazionale in ben tre varianti. Il modello “base” presenterà un prezzo estremamente aggressivo, compreso tra i 430 e i 460 Euro, e potrà contare su ben 4 GB di RAM affiancati da 64 GB di storage. La casa cinese presenterà anche un modello intermedio, da circa 530 Euro, che potrà contare su 4 GB di RAM e 128 GB di storage mentre il modello top avrà 6 GB di RAM e 256 GB di storage interno con un prezzo superiore ai 600 Euro. Da notare, inoltre, che la versione top di gamma del nuovo Huawei Mate 9 sarà realizzata in ben 6 colorazioni contro le appena 3 riservate al modello base.

Leggi anche: Offerte Huawei P9 e P9 Lite: prezzo più basso e l’ipotesi tablet Huawei Nexus

Il nuovo Huawei Mate 9, in tutte le sue varianti, potrà contare sul SoC Kirin 960, progettato direttamente da Huawei e dotato di una CPU Octa-Core Cortex A73. Il phablet della casa cinese, inoltre, potrà contare su di una doppia fotocamera posteriore (simile al P9 e al P9 Plus) realizzato in collaborazione con Leica e dotato di un sensore principale da 20 Megapixel. Il sistema operativo sarà Android Nougat. Maggiori dettagli sul nuovo phablet di Huawei dovrebbero emergere già nel corso dei prossimi giorni.

La presentazione è fissata, come detto, a novembre.

Argomenti: