HTC One A9: com’è fatto il nuovo smartphone HTC di fascia medio-alta

HTC One A9 sarà presentato il 20 ottobre in un evento che si terrà in contemporanea in 4 città, ma nel frattempo è già trapelata la scheda tecnica.

di Daniele Sforza, pubblicato il
HTC One A9 sarà presentato il 20 ottobre in un evento che si terrà in contemporanea in 4 città, ma nel frattempo è già trapelata la scheda tecnica.

Si chiama HTC One A9, anche se molti di voi lo conosceranno sotto il nome di HTC One Aero: e il bello è che ancora non sappiamo con quale nome sarà commercializzato. Quello che sappiamo, invece, è la scheda tecnica che lo caratterizza, uscita in largo anticipo rispetto alla presentazione del 20 ottobre che si terrà in ben 4 città contemporaneamente, in un evento che dunque coinvolgerà al tempo stesso New York, Londra, Nuova Delhi e Taipei. Un evento del genere per un smartphone di fascia medio-alta che potrebbe avere già a bordo il nuovo OS mobile Google, Android 6.0 Marshmallow. Ma la scheda tecnica anche risulta piuttosto interessante, sia sotto l’aspetto hardware sia sotto quello del design. Di HTC One A9 (Aero), praticamente, sappiamo già tutto – o quasi. Non ci resta che andarlo a scoprire insieme.  

HTC One A9: scheda tecnica

HTC One A9 parte col botto, anche a causa delle immagini in anteprima che stanno spopolando da un po’ in giro per la rete, grazie a un design decisamente elegante, con rifiniture in cui sembrano dominare vetro e alluminio e anche a una vasta gamma di colori che HTC mette a disposizione e che sicuramente farà molto piacere ai fan più esigenti della personalizzazione: HTC One A9 dovrebbe infatti essere disponibile in 6 colori: argento, grigio scuro, acciaio, rosa dorato, porpora e verde acido, tutti davvero molto belli ed eleganti.   Proseguiamo dando uno guardo alla scheda tecnica trapelata nelle ultime ore, che ricordiamo però essere non ancora ufficiale: HTC One A9 dovrebbe così presentare un display da 5 pollici con risoluzione Full HD da 1920×1080 pixel e un processore Qualcomm Snapdragon 615 equipaggiato on 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, nonostante si vociferi dell’esistenza di una versione più potente con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Interessante anche il comparto fotografico, composto da un sensore posteriore da 13 megapixel con stabilizzatore ottico d’immagine e un sensore frontale da 4 megapixel. A completare la scheda tecnica di questo nuovo smartphone HTC ci pensa un comparto connettività praticamente al completo, la probabilissima presenza di un lettore di impronte digitali, l’OS Android 6.0 Marshmallow personalizzato con interfaccia proprietaria Sense UI e infine una batteria da 2150 mAh che dovrebbe garantire  un’autonomia più che discreta.   HTC One A9 sarà presentato ufficialmente nella giornata di domani, pertanto dovremmo sapere quando uscirà nel nostro Paese e soprattutto quanto costerà. Per il momento si vocifera di un prezzo sui 649 euro, ma è ancora troppo presto per parlarne. Certamente, per uno smartphone di fascia medio-alta – seppur interessante – ci sembra una cifra un tantino esagerata. Staremo a vedere.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone HTC