HTC Desire 825, 630, 530: smartphone HTC per i meno esigenti al MWC 2016

A Barcellona HTC ha annunciato 3 modelli di smartphone che vanno a occupare la fascia bassa e media del mercato: nessun top di gamma, ma il Desire 825 risulta comunque interessante.

di , pubblicato il
A Barcellona HTC ha annunciato 3 modelli di smartphone che vanno a occupare la fascia bassa e media del mercato: nessun top di gamma, ma il Desire 825 risulta comunque interessante.

HTC non ha presentato nessuno smartphone top di gamma al Mobile World Congress 2016, ma la notizia già si sapeva, considerando che One M10 sarà annunciato in un evento speciale appositamente dedicato che si terrà nel mese di marzo, lontano dai fasti e dalla girandola di notizie e novità provenienti da Barcellona. Tuttavia HTC ha risposto presente a uno degli appuntamenti più importanti dell’anno per il settore tech proponendo 3 modelli di fascia bassa e media, la cui uscita è prevista a marzo nel nostro Paese: HTC Desire 825 è sicuramente lo smartphone più interessante tra i tre dispositivo, che potrebbero rappresentare la soluzione ideale per gli utenti meno esigenti. Gli altri corrispondono ai nomi di HTC Desire 630 e HTC Deisre 530.  

HTC Desire 825, 630 e 530: caratteristiche tecniche

Partiamo dal dispositivo più interessante, ovvero HTC Desire 825, smartphone che si presenta con un display da 5,5 pollici Super LCD con risoluzione da 1280×720 pixel, accompagnato da processore Qualcomm Snapdragon 400 quad core da 1.4 GHz, equipaggiato con 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile tramite microSD. Il comparto fotografico di HTC Desire 825 si compone di un sensore principale da 13 megapixel e di un sensore secondario da 5 megapixel, mentre a bordo troviamo il sistema operativo Android 6.0 Marshmallow e la batteria da 2700 mAh garantisce un’autonomia più che discreta. Disponibile anche una versione dual SIM in base al mercato di riferimento. Come potete constatare, HTC Desire 825 non si distingue troppo dagli altri smartphone di fascia media che rappresentano la concorrenza, pertanto la scelta di acquistare questo dispositivo può dipendere solo dalle linee del design – urban style – e dall’affiliazione al brand HTC.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]HTC Desire 825 non si distingue troppo dagli altri smartphone di fascia media che rappresentano la concorrenza[/tweet_box]   Proseguiamo – a ritroso dal punto di vista tecnico – con HTC Desire 630: quest’ultimo device presenta un display da 5 pollici con risoluzione d 1280×720 pixel, che somiglia quasi in tutto e per tutto al fratello maggiore, fatta eccezione per la batteria che avrà una capienza di 2200 mAh. Non tanto per un dispositivo che sarà venduto in versione dual SIM con supporto alla rete 4G LTE. HTC Desire 630 vanterà un prezzo inferiore rispetto al Desire 825, ma non deluderà gli utenti che non possono permettersi di acquistare il modello superiore. Concludiamo infine con HTC Desire 530, che vanta un display da 5 pollici, uguale al 630, ma presenta un comparto hardware decisamente inferiore, che si compone di un processore Qualcomm Snapdragon 210 equipaggiato con 1,5 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, mentre il comparto fotografico è formato da un sensore principale da 8 megapixel e da un sensore anteriore da 5 megapixel.

A differenza degli altri due modelli, per questo dispositivo non sarà disponibile la versione Dual SIM.  

HTC Desire 825, 630, 530: prezzi e disponibilità

Al momento non è ancora sicuro che tutti i modelli HTC Desire qui presentati arriveranno in Italia, fatta eccezione per quello più competitivo, ovvero HTC Desire 825, che approderà nel nostro Paese a marzo, a un prezzo che potrebbe aggirarsi attorno ai 299 euro.

Argomenti: , , ,