Hai perso il tuo smartphone Android? Cercalo (e trovalo) su Google

Si chiama Find My Phone l'ultima novità di Google, che ci consentirà di localizzare i nostri dispositivi smarriti con un semplice click sul motore di ricerca.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Si chiama Find My Phone l'ultima novità di Google, che ci consentirà di localizzare i nostri dispositivi smarriti con un semplice click sul motore di ricerca.

Una nuova funzione su Google ci consentirà di localizzare i nostri dispositivi Android associati all’account ovunque essi siano, tramite un semplice click sul motore di ricerca: la funzione per ora è attiva solo negli Stati Uniti, ma nei prossimi giorni dovrebbe essere rilasciata e diffusa a livello globale. Find my Phone: basterà digitare queste parole (o “Trova il mio telefono”) per far sì che ci appaia una pagina della mappa che ci segnala la posizione del device Android che stiamo cercando. Inoltre, potremmo anche attivare la suoneria, per scoprire dove diavolo abbiamo dimenticato il nostro smartphone (ovviamente se è nei paraggi).   Tutte le altre funzionalità utili alla localizzazione e alla gestione del device restano invece appannaggio della pagina Gestione Dispositivi Android, che ci permetter di proteggere il nostro smartphone o tablet bloccandolo da remoto o cancellandone i dati. Eppure Find My Phone è un’altra novità emblematica di come l’universo Google si stia racchiudendo tutto in una nuvola, un po’ come sta già facendo brillantemente Microsoft, nonostante questa azienda risulti leggermente carente sotto l’aspetto dell’appeal.   Con Find My Phone sarà possibile accedere direttamente al nostro smartphone tramite il motore di ricerca in modo rapido e pratico, ma al momento, come già detto, la funzione non è ancora attiva nel nostro Paese. Il servizio è disponibile anche su dispositivi mobile, ma per scaricarlo bisognerà aggiornare l’app Google Search all’ultima versione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Sistemi operativi, novità Google

Leave a Reply