Guida ad Android 4.4 KitKat: tutte le novità che devi sapere

Android 4.4 KitKat è uscito un po' in sordina, forse perché non introduce novità sostanziali e rivoluzionarie come ha fatto iOS 7. Tuttavia le novità che Android 4.4 KitKat porta con sé non sono poche e risultano molto interessanti: scopriamo insieme Android 4.4 KitKat in questa breve guida.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Android 4.4 KitKat è uscito un po' in sordina, forse perché non introduce novità sostanziali e rivoluzionarie come ha fatto iOS 7. Tuttavia le novità che Android 4.4 KitKat porta con sé non sono poche e risultano molto interessanti: scopriamo insieme Android 4.4 KitKat in questa breve guida.

Android 4.4 KitKat è stato lanciato il 31 ottobre un po’ in silenzio: insomma, niente eventi roboanti come il lancio di iOS 7, e nemmeno troppe polemiche, come quelle che sono seguite alla presentazione del nuovo OS Apple. Nessuna strategia di marketing, dunque, a patto che lo stesso annuncio dato in sordina di Android 4.4 KitKat e di Nexus 5 non possa essere definito esso stesso una strategia di marketing. Certamente Android 4.4 KitKat non può essere paragonato a iOS 7 per le novità che porta: non ci troviamo di fronte a cambiamenti sostanziali, ma comunque il nuovo OS di Google porta diverse features e novità interessanti. Scopriamo Android 4.4 KitKat in questa breve guida

 

LEGGI ANCHE

Android 4.4 KitKat: tutti gli smartphone in attesa di aggiornamento

 

Android 4.4 KitKat: tutte le novità

Scopriamo tutte le novità introdotte con il nuovo Android 4.4 KitKat

  • OK Google: un semplice comando vocale dalla Home lancerà l’assistente vocale Google Now, maggiormente ottimizzato per effettuare ricerche utilizzando tutti gli strumenti che Google ha a disposizione. Questa caratteristica è compatibile al momento solo con Nexus 5. 
  • Hangouts: tutta la messaggistica con i propri contatti è inclusa in un’unica posizione. A proposito di contatti, quelli più frequentemente utilizzati verranno posizionati in maniera più accessibile. Sarà tuttavia possibile scegliere l’applicazione principale per la gestione degli SMS.
  • Emoticon: si chiamano Emoji, e sono le icone caratteristiche di Android, che con la versione 4.4 KitKat sono disponibili nella tastiera standard.
  • Icone: sono più grandi rispetto a quelle a cui siamo abituati. 
  • Modalità HDR+: la nuova funzione consentirà alla fotocamera di scattare una serie di foto in seguito combinate in un’unica immagine, allo scopo di ottenere la migliore esposizione possibile. 
  • Compatibilità: Android 4.4 KitKat sarà disponibile, oltre che su Nexus 5, anche su Nexus 4, Nexus 7, Nexus 10, Galaxy S4, HTC One Google Play Edition. 
  • Aumento autonomia: Android 4.4 KitKat avrà anche la capacità di diminuire l’utilizzo del processore, evitandone il riscaldamento, e conseguentemente ottimizzare il risparmio energetico e migliorare l’autonomia del device. 
  • Gestione memoria RAM: nel momento in cui si va a effettuare il download di più applicazioni in modo simultaneo, Android 4.4 KitKat riesce a ottimizzare la gestione dei download, avviando i servizi in piccoli gruppi, evitando dunque rallentamenti progressivi e assalti esagerati alla memoria RAM. 
  • Sicurezza NFC: vi sarà più sicurezza per i pagamenti tramite NFC (sebbene questa potenzialità non venga ancora sfruttata a dovere in Italia), attraverso un sistema di verifica e monitoraggio efficiente che interagirà con l’utente nel caso si dovessero verificare piccole anomalie, volute o non. 
  • File manager: Android 4.4 KitKat introduce un file manager in grado di integrare tutti i file locali o presenti nel cloud, che sarà sincronizzato con gli altri devices equipaggiati con il nuovo OS. 
  • Sensori per il risparmio energetico: Android 4.4 KitKat porterà con se 3 sensori per l’ottimizzazione dei consumi. Questi sono: il sensore di dosaggio, che riduce il consumo energetico di tutti i sensori attivandoli solo in caso di necessità; il sensore di rilevamento passi e il contapassi vengono invece attivati nel momento in cui lo smartphone riconosce che ci stiamo muovendo, sfruttando l’accelerometro per monitorare tutta l’attività fisica svolta. 
  • Applicazioni in Full Screen: su Android 4.4 KitKat le app potranno essere visualizzate in full screen, ossia a schermo pieno, con la barra delle notifiche e la barra delle navigazione che spariscono all’interno di alcune applicazioni: ottima feature per guardare video e giocare. 
  • Browser web: la nuova versione di Chrominium Web riesce a supportare diversi linguaggi, come HTML5, CSS3 e Javascript, in modo tale da rendere più fluida la visualizzazione dei contenuti web. 
  • Screen recording: grazie a questa nuova caratteristica introdotta con Android 4.4 KitKat sarà possibile catturare video dal proprio display, senza che lo spazio venga occupato in maniera esagerata. 
  • RenderScript: altra caratteristica che aumenta le performance e la velocità della GPU, senza inficiare sul risparmio energetico. 
  • Bluetooth HID: questo nuovo tipo di connessione consente di migliorare la portata del segnale e allo stesso tempo ottimizzare il consumo energetico. 

 

E voi cosa ne pensate di Android 4.4 KitKat?

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Sistemi operativi, Guide