Guida a Snapchat: cos’è e come funziona

Un servizio di messaggistica istantanea con features innovative sta diventando molto popolare: si tratta di Snapchat, che Facebook ha tentato di acquistare invano. Vediamo nel dettaglio cos'è e come funziona Snapchat.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Un servizio di messaggistica istantanea con features innovative sta diventando molto popolare: si tratta di Snapchat, che Facebook ha tentato di acquistare invano. Vediamo nel dettaglio cos'è e come funziona Snapchat.

Il successo fu quasi immediato, ma divenne ancora più ampio quando si seppe che Facebook ne mancò l’acquisto per una cifra di 3,88 miliardi di dollari. Stiamo naturalmente parlando di Snapchat, il servizio di messaggistica istantanea con funzione di autodistruzione dei messaggi inviati e ricevuti, utilizzata soprattutto per raccontare brevissime storie sotto forma di immagini e per finalità goliardiche da condividere con i propri amici. Ecco cos’è Snapchat: un innovativo servizio di messaggistica che si basa su video, immagini e chat da inviare ai propri amici con la possibilità di impostare il tempo di durata del messaggio affinché questo, dopo un massimo di 10 secondi, si autodistrugga sia nell’archivio del mittente sia in quello del destinatario.

Come iscriversi a Snapchat e come funziona

Iscriversi a Snapchat è completamente gratuito e consiste in una procedura molto semplice, come dopotutto semplice è il suo utilizzo. Andiamo a vedere passo dopo passo come iscriversi a Snapchat e come funziona il servizio:

  • Recarsi sull’app di Snapchat tramite dispositivo mobile iOS o Android: entrambi i sistemi operativi infatti supportano tale servizio. Quindi scaricare l’applicazione.
  • Una volta effettuato il download sarà necessario inserire la propria mail e il proprio username ai fini della registrazione.
  • A questo punto il gioco è fatto: vi siete iscritti a Snapchat! Ora dovete cercare nella vostra rubrica i contatti che sono iscritti al medesimo servizio: se non ne avete nessuno, provate a invitare i vostri amici. Snapchat è divertente se utilizzato in compagnia: da soli, non serve a nulla.
  • Trovati i vostri contatti? Molto bene: ora non dovrete fare altro che inviare il vostro primo messaggio, corredato di foto naturalmente. Cliccate sull’icona della macchina fotografica e scattate una foto scegliendo, a seconda del device di cui disponete, se immortalare l’immagine dalla fotocamera anteriore o posteriore. Potrete in seguito modificare l’immagine attraverso una serie di filtri per renderla più divertente, oppure mantenerla così al naturale.
  • Scattata la foto, avrete la possibilità di inserire un messaggio, qualora lo vogliate.
  • Impostate il timer:  da un minimo di 1 a un massimo di 10 secondi, superati i quali la foto si autodistruggerà sia nel vostro archivio, sia in quello del destinatario.
  • Snapchat integra anche una chat: sarà pertanto possibile anche chattare o videochattare con i vostri contatti.

Semplicissimo, no? Concludiamo con una nota a margine: l’autodistruzione dei messaggi su Snapchat non è sempre stata efficace. Si sono verificati episodi di cyberbullismo correlati al cosiddetto sexting, pratica incentivata proprio dalla caratteristica principale del servizio, ovvero la non permanenza dei messaggi inviati e ricevuti. Fate dunque un uso responsabile di Snapchat, considerando anche che il destinatario può effettuare uno screenshot sul messaggio ricevuto, screenshot che verrebbe notificato immediatamente notificato al mittente, features questa rilasciata nell’ultimo aggiornamento.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Chat