GTA 5: video e fotogallery

GTA 5 è un gioco che oltre a polverizzare ogni record possibile, ha anche rivoluzionato l'universo videoludico con il suo vastissimo open world. Guardiamo un po' di video e sfogliamo la fotogallery che raccoglie le immagini più assurde di GTA 5.

di Daniele Sforza, pubblicato il
GTA 5 è un gioco che oltre a polverizzare ogni record possibile, ha anche rivoluzionato l'universo videoludico con il suo vastissimo open world. Guardiamo un po' di video e sfogliamo la fotogallery che raccoglie le immagini più assurde di GTA 5.

Sarà il gioco dell’anno e non ci sarà “The Last of Us” che tenga: stiamo parlando di Grand Theft Auto 5, che con il gameplay pubblicato recentemente da Rockstar Games su YouTube, ha già entusiasmato milioni di fan. Sì, perché GTA 5, uscito il 17 settembre per Playstation 3 e Xbox 360 (per il momento niente Xbox One, Playstation 4 e PC, forse in primavera), ha già polverizzato ogni record nella storia dell’universo videoludico. Fu una scommessa, l’abbiamo vinta.

Ricordate quell’attesa trasformatasi quasi in tensione alla vigilia dell’uscita, così fitta che per tagliarla ci sarebbe voluta una lama presa direttamente dal campionario di GTA 5, per restare in tema. Non è un caso che nel Regno Unito, dal primo giorno di commercializzazione, GTA 5 è stato subito disponibile in 3.000 copie (fonte CVG).

 

LEGGI ANCHE

GTA 5 su PC: nuove (interessantissime) indiscrezioni

Recensione GTA 5: analisi impossibile del videogioco definitivo

GTA 5: erotismo, violenza e droghe. Tutti i segreti di un videogioco da record

 

Un addio di lusso alle vecchie console

Altrettanto non casuale che le console di vecchia generazione vengano salutate con due giochi “definitivi”: The Last of Us, che ha totalizzato a un mese dalla sua uscita 3.4 milioni di unità vendute, e GTA 5, che potremmo semplicemente definire il gioco dei giochi. Perché? La risposta la si può dare vedendo la fotogallery, il trailer, il gameplay e i vari video che i tipi di Rockstar Games hanno strategicamente pubblicato nel corso del tempo. E il gameplay è proprio l’ultimo di una serie, visto che siamo a metà luglio, ovvero a 2 mesi dall’uscita del gioco, e in mezzo c’è agosto, con le sue ferie e la voglia di allontanarsi dal mondo.

http://www.youtube.com/watch?v=pq2pBZ3GneQ

 

GTA 5: esplorare Los Santos

Il quinto capitolo di Grand Theft Auto non è semplicemente un gioco, è un universo: ritorna Los Santos con una mappa che per dimensioni riuscirebbe a comprendere tutte le mappe dei capitoli precedenti. Sì, avete capito bene: una vera e propria città che può essere navigata in lungo e in largo, dalle montagne all’oceano, dal centro urbano alla periferia decadente, dalle zone isolate a quelle più affollate. Esplorare Los Santos è uno dei principali pregi del gioco, soprattutto perché lo si potrà fare con tutti i mezzi possibili: aerei, elicotteri, barche, moto, biciclette, auto sportive, camion, e chi più ne ha più ne metta.

 

 

GTA 5: relax con i minigiochi

Ad arricchire il tutto anche una serie di minigiochi divertenti e di sport da praticare per rilassarsi un po’ tra una sparatoria e l’altra: dal tennis al golf, dalle immersioni subacquee al ciclismo. I precedenti capitoli di Grand Theft Auto, seppur qualitativamente buoni, sfigureranno di fronte alla ricchezza e alla completezza che contraddistingue GTA 5.

 

GTA 5: i protagonisti

Ormai tutti sapranno che in GTA 5 si potrà avere la possibilità di governare in tempo reale ben 3 personaggi: chi sono questi 3 protagonisti che ci intratterranno nel nostro tempo libero? Andiamo a conoscerli da vicino:

  • Micheal: è un ex rapinatore di successo che ha decido di accantonare per un po’ la sua vita criminale per dedicarsi interamente alla famiglia. Mai scelta è più sbagliata per un uomo che odia la moglie e detesta i figli adolescenti: insomma, in casa non è tutto rose e fiori e Micheal si annoia. E la noia diventa il pretesto per chiudere la parentesi familiare e ritornare al suo vecchio “lavoro”, cercando di ritrovare la felicità in quelle rapine che sono il succo principale della sua potente crisi di mezza età. Un modo come un altro per sfuggire all’infelicità di uno stile di vita apparentemente perfetto (casa di lusso, famiglia completa) e ai deliri dell’alcol.
  • Franklin: è il più giovane dei 3 protagonisti (25 anni) e sicuramente il più intelligente. Un’intelligenza che lo rende ambizioso e desideroso di scalare le vette della criminalità nella città corrotta dal peccato. Rispetto, droga e denaro: Franklin vuole tutto non perché è avido, ma perché è capace di ottenere ciò che vuole. Ha del talento, per dirla in parole povere. E poi è sicuramente l’unica persona con cui si potrebbe andare a prendere un caffè, senza restare vittima dei suoi attacchi d’ira o violenze improvvise, sempre che riuscissimo a reggere il suo lato spaccone, ovviamente.
  • Trevor: il personaggio decisamente più complesso e imprevedibile dei tre. Sociopatico, vive nella zona desertica di Los Santos ed è un vecchio amico di Michael. A differenza di Franklin, Trevor non sembra avere un filtro tra il cervello e l’azione. In breve, non pensa prima di agire. Il suo spirito è pura azione al 100%, e questo piacerà molto ai giocatori che in lui vedono il prototipo perfetto per accendere la miccia dell’adrenalina. Dominato dall’istinto, Trevor butta a mare la ragione e condisce sapientemente ironia e violenza. Insomma, un vero e proprio animale da GTA.

 

GTA 5: la personalizzazione

La personalizzazione, in GTA 5, interesserà sia le armi sia le macchine, a cui i giocatori potranno fare tutte le modifiche che vogliono per dare un po’ più di pepe (come se ce ne fosse bisogno) alle scene d’azione.

  • Veicoli: si potrà cambiare il colore, la verniciatura, le finiture, il suono del clacson, potenziare i cavalli al motore, mutare la carrozzeria, i pneumatici, i fanali, le sospensioni, perfino i finestrini. Si potrà addobbare la propria vettura anche come un albero di Natale, aggiungendo un comparto illuminazione che di certo non sfigurerà nella notte di Los Santos. Inoltre, la personalizzazione della propria vettura influenzerà l’andamento del gameplay, oltre che le prestazioni del veicolo, aggiungendo un tocco in più di realismo in ciò che nella realtà potrebbe sembrare totalmente irreale.
  • Armi: la personalizzazione toccherà anche e soprattutto le armi di ogni tipo presenti in GTA 5. E ciò significa che il giocatore potrà divertirsi un mondo a cambiare l’aspetto delle proprie armi, integrare silenziatori, caricatori, perfino le luci. Il tutto in un’ottica molto interessante e piegata allo stile di ciascun giocatore, in base all’immediata missione da affrontare.

Novità queste che rientrano in una dinamica di gioco molto più fluida dei capitoli precedenti (si potrà anche sparare mentre si corre senza problemi di visuale). 

Lo sviluppatore Imran Sarwar, ha così spiegato la personalizzazione, pezzo forte del gioco: “Piuttosto che limitarsi a opzioni da sperimentare, volevamo che la personalizzazione fosse qualcosa che il giocatore può fare nel mondo di GTA 5 in modo trasparente, come tutte le altre attività. Alcune missioni chiedono di modificare le vetture in determinati modi, e in generale abbiamo insistito su questo aspetto molto più di quanto non facemmo con San Andreas”.

 

GTA 5: psicologia, realismo e azioni in tempo reale

Personalizzazione fa rima con personalità: nel senso che i giocatori dovranno sempre tenere bene a mente quale personaggio stanno governando e ricordarsi che se Micheal è forse l’unico tipo efficiente e preciso (dopotutto è un padre di famiglia), Franklin è un bullo troppo ambizioso e Trevor uno psicopatico violento e aggressivo. Il carattere dei personaggi, infatti, influenzerà anche il modo in cui guideranno le vetture, maneggeranno le armi e si comporteranno in determinate situazioni.

I giocatori, inoltre, potranno spostarsi da un personaggio all’altro in tempo reale, e dunque passare, ad esempio, da una lite a un tentativo di flirtare con una ragazza. Una cosa però è certa: quando il terreno si fa caldo e una missione è nel cuore dell’azione, tutti e tre saranno in modalità combattimento, pronti a difendere la propria pelle con le armi e con i denti. Naturalmente i 3 protagonisti non si potranno ammazzare tra loro, ma è possibile che uno mandi all’ospedale all’altro, magari dopo una violenta scazzottata.

 

GTA 5: la confezione e il bundle esclusivo Playstation 3

Come abbiamo già detto, GTA 5 uscirà per Playstation 3 e Xbox 360 il 17 settembre e la confezione sarà composta 2 dischi: uno riservato all’installazione (servono 8 GB su disco rigido) e l’altro riservato al gioco vero e proprio. 

Per chiudere, una sorpresa che farà contenti chi intende acquistare una Playstation 3 nel prossimo autunno: Strauss Zelnick, l’ad di Take-Two Interactive, ha infatti annunciato che dal 17 settembre sarà possibile acquistare un bundle esclusivo che conterrà una Playstation 3 da 500 GB, il gioco GTA 5, un paio di cuffie targate GTA e 30 di giorni di prova per il servizio Playstation Plus. Insomma, cosa volete di più? 

Se volete ordinare GTA 5 per le vostre console, potete farlo su Amazon, sia per chi possiede una Playstation 3, sia per chi possiede una Xbox 360. 

 

GTA 5: fotogallery

Sfoglia la fotogallery che raccoglie le immagini più belle di GTA 5

… e quella che raccoglie le immagini più assurde di GTA 5.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: GTA 5