Google Trips, app Android e iOS: ricerche, consigli e mappe per il diario del viaggiatore

Arriva la nuova app Google Trips per Android e iOS: una sorta di diario di viaggio con ricerche, consigli e soprattutto la possibilità di scaricare le mappe e consultarle offline.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Arriva la nuova app Google Trips per Android e iOS: una sorta di diario di viaggio con ricerche, consigli e soprattutto la possibilità di scaricare le mappe e consultarle offline.

La società di Mountain View stava lavorando già da mesi alla nuova app Google Trips per Android e iOS: si tratta di un’applicazione che, partendo dai dati di Google Maps e integrandoli con i contributi degli utenti, diventa una sorta di guida turistica con informazioni di ogni genere, da quelle pratiche a quelle culturali, passando per i locali dove fermarsi a mangiare un boccone e le attrazioni maggiori di ogni località. ma non è tutto: le funzionalità della app permettono anche di costruire il proprio diario di viaggio, con la possibilità di inserire viaggi passati e di costruire la propria storia di ‘viaggiatore’. Ecco tutte le funzionalità di Google Trips.

Guida turistica 2.0: come funziona Google Trips

Nel momento in cui si apre la app Google Trips ci si trova dinanzi un elenco di viaggi programmati o passati. Ognuno di essi presenta una tab con sotto-schede afferenti ad ogni aspetto: le prenotazioni effettuate, le ‘cose da fare’, gli itinerari che sono stati consigliati e tante altre funzionalità. Se si scorra con il dito si può passare da una città all’altra e scaricare tutto il materiale presente per costruire la propria guida turistica personalizzata. La vera novità riguarda il fatto che tutto il materiale scaricato è a disposizione anche offline, per cui, quando ci troviamo all’estero, possiamo consultare Google Trips veramente come se si trattasse di una guida turistica a tutti gli effetti.

Le funzionalità di Google Trips: ‘cose da fare’

Ma entriamo più nello specifico delle funzionalità di Google Trips. Innanzitutto, il vero e proprio cuore della app è la sezione ‘Cose da fare’: si tratta di un insieme di schede che possono essere consultate e che rivelano tutta una serie di informazioni sui luoghi di interesse: premendo sull’icona a stella i consigli potranno essere mandati nella sezione ‘Posti salvati’. Una caratteristica davvero interessante riguarda il fatto che le categorie di ogni città sono personalizzate: per fare un esempio, la città di Berlino presenta sezioni come ‘Berlin Wall’ (il muro di Berlino) o ‘Late Night Clubbing’ per conoscere la vita notturna berlinese.

Per le altre funzionalità, clicca su pagina 2.

‘Getting around’, ‘Food and drink’ e altre funzionalità Google Trips

Ma non è di certo tutto. Un’altra funzionalità estremamente utile di Google Trips riguarda la sezione ‘Getting around’ che propone una serie di informazioni utili sui trasporti: ad esempio, come spostarsi da e per gli aeroporti o da e per le stazioni dei treni. La sezione ‘Food and drink’, invece, come dice lo stesso nome, dà una serie di consigli su dove mangiare e bere a partire dalle caratteristiche della cucina locale. Infine, c’è la funzionalità ‘Need to know’ che consegna all’utente una serie di informazioni utili sulle usanze del posto, i numeri di emergenza e tutto quello che occorre sapere per viaggiare in maniera consapevole.

Il diario di viaggio: la costruzione dell’itinerario su Google Trips

Google Trips rappresenta anche un importante diario di viaggio. È possibile, infatti, costruire il proprio itinerario e, dunque, scaricare tutte le informazioni utili per ogni tappa del nostro viaggio. Nella sezione ‘Creare un viaggio’, è possibile inserire le date di partenza e di arrivo e tutte le informazioni utili. Insomma, un vero e proprio diario di viaggio 2.0 con la possibilità di ‘saggiare’ le indicazioni degli altri utenti e di proporre le proprie. Google, insomma, entra prepotentemente nel ‘settore viaggi’ con una app che sembra promettere grande efficacia ed efficienza.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: App gratis Android, Applicazioni Android, Migliori app Android, Migliori app iOS, Applicazioni iOS

I commenti sono chiusi.