Google salva le vostre ricerche sul web, ecco cosa sa di voi

La privacy al tempo di Google, le info sul database delle nostre ricerche online.

di , pubblicato il
La privacy al tempo di Google, le info sul database delle nostre ricerche online.

Non solo Facebook, anche Google archivia tutte le vostre ricerche e crea un bel database sulla vostra persona. Fin qui niente di male, ma cosa sa realmente di noi? Ce lo dice lei stessa nelle impostazioni, ecco le info che trovate nel database relative alla privacy.

Google e la privacy

1- Attività Web e App
Usata dall’Assistente Google, da Google Maps e da altri prodotti
Google sta salvando nel tuo Account Google la tua attività sui siti e le app Google, incluse le ricerche e le informazioni associate, come la posizione.

Google salva anche attività quali le app che utilizzi, la cronologia di Chrome e i siti visitati sul Web.
Questa impostazione consente a Google di darti più velocemente i risultati completando automaticamente le ricerche, nonché di offrirti esperienze più efficienti e personalizzate in Maps, nell’assistente e in altri servizi Google.
2 – Cronologia delle posizioni
Google crea una mappa privata dei tuoi spostamenti con i dispositivi su cui hai eseguito l’accesso, anche quando non utilizzi un servizio Google specifico. Questa mappa è visibile solo a te.
Questa impostazione permette di offrirti ricerche sulla mappa e percorsi per il tuo tragitto giornaliero migliori. Ti consente inoltre di riscoprire i luoghi in cui sei stato e gli itinerari percorsi.
3 – Informazioni sul dispositivo
Google sta memorizzando nel tuo Account Google informazioni su contatti, calendari, app, musica e altri dati dei tuoi dispositivi.
Questi dati vengono usati per consentire a Google di riconoscere le informazioni memorizzate sul tuo dispositivo, ad esempio i nomi dei contatti, nonché per altri miglioramenti.
Questa impostazione è diversa da quella di sincronizzazione del dispositivo.
4 – Attività Vocale e audio
Quando usi i comandi vocali (ad esempio “Ok Google”) o tocchi l’icona a forma di microfono, Google memorizza la tua voce e altro audio eventualmente presente.
Google utilizza questi dati per migliorare la funzione di riconoscimento vocale e comprenderti meglio
5 – Cronologia delle ricerche su Youtube
Google memorizza le ricerche eseguite su YouTube nel tuo Account Google.
Questa impostazione può consentire di velocizzare le ricerche future e di migliorare i consigli su YouTube e altri servizi Google.

6 – Cronologia visualizzazione Youtube
Google memorizza i video di YouTube guardati nel tuo account.
Questa impostazione può aiutarti a trovare più facilmente i video guardati di recente e consente di migliorare i consigli su YouTube e altri servizi Google.

Potrebbe interessarti anche Telegram e Amazon insieme, promozioni e coupon per acquisti in chat

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: