Google Pixel XL 2017: ‘lati spremibili’, display in 18:9 e qualche delusione

Non se ne parlava da un po': ecco un nuovo render e i rumors più aggiornati su Google Pixel XL 2017. Novità importanti e qualche piccola delusione.

di , pubblicato il
Non se ne parlava da un po': ecco un nuovo render e i rumors più aggiornati su Google Pixel XL 2017. Novità importanti e qualche piccola delusione.

Dopo settimane di silenzio, arrivano nuovi rumors su Google Pixel XL 2017: dai lati spremibili al display in 18:9, la configurazione del phablet top gamma di Big G comincia a delinearsi. Non senza qualche delusione.

Davvero pochi i rumors fino ad oggi intorno alla nuova generazione di Google Pixel XL 2017: ebbene, proprio in queste ultime ore, è arrivato il primo report completo e affidabile su come potrebbe essere il nuovo top gamma di Big G. A diffondere news e rumors è il noto sito AndroidPolice , il quale sostiene di avere avuto le informazioni da fonti molto ‘sicure’, pur sottolineando che il render presentato potrebbe avere qualche piccolo cambiamento nel futuro. Si tratta, comunque, del primo sguardo affidabile sul top gamma Google Pixel XL 2017.

Leggete anche: iPhone 8, Apple in ‘panico’: due features arriveranno in ritardo, news e report.

Ecco Google Pixel XL 2017 in un render

L’immagine sembra essere chiara, almeno su alcuni aspetti. Google Pixel XL 2017 avrà un display con ratio 18:9, in pieno stile LG G6, ma sarà una sorta di phablet: dovrebbe, infatti, avere diagonale da 6 (o più) pollici. Inoltre, presenta la tecnologia AMOLED con i margini lungo i lati davvero molto ridotti (secondo il trend attuale) e il vetro ben stondato sui quattro lati (pur non essendo un vero e proprio vetro curvo come quello del Galaxy S8). Ma l’elemento che fa davvero discutere e che potrebbe presentare la vera novità di Google Pixel XL 2017 è la questione dei cosiddetti ‘lati spremibili’, un po’ come visto in HTC U11:  i dettagli non sono stati resi noti e la fonte suggerisce che l’utilizzazione potrebbe essere comunque ridotta a opzioni connesse a Google Assistant, ma su questo punto è davvero prematuro pronunciarsi.

Un elemento va sottolineato, anche perché queste somiglianze hanno una motivazione: ebbene, il nuovo top gamma Google sarà prodotto da LG (la somiglianza con il G6 non potrà che essere naturale), ma probabilmente senza l’aiuto di HTC, che dovrebbe invece sviluppare il modello più ‘piccolo’, il semplice Google Pixel 2 2017.

Leggete anche: Samsung rischia grosso: Galaxy Note 8 svelato il 23 agosto e in uscita a settembre 

Google Pixel XL 2017, la scheda tecnica ‘provvisoria’

Ma sono anche altre le caratteristiche tecniche che si possono dedurre dal render. Google Pixel XL 2017 dovrebbe presentare un’ampia capsula di tipo auricolare che potrebbe essere usata per rendere l’audio stereofonico in connessione con lo speaker che si trova in basso; inoltre, sembra che anche Google, sulla scorta di Apple, possa abbandonare il jack audio per le cuffie, quello iconico da 3,5 millimetri. Per quanto riguarda la scheda tecnica, si sa ancora molto poco: un report di XDA Developers ha parlato di presenza di SnapDragon 835 con almeno 4 GB di RAM, ma soprattutto ha mostrato quella che potrebbe essere, se confermata, la grande carenza della nuova serie Google Pixel XL 2017: l’assenza della dual-camera. Insomma, la sfida a iPhone 8 e Note 8 è davvero dura.

A questo proposito, potreste chiedervi come sarà la scheda tecnica dei nuovi Pixel, ma in realtà la sapete già: AndroidPolice concorda infatti con il report di XDA di qualche settimana fa, del quale abbiamo già parlato. Due indizi non fanno una prova, ma quando le fonti sono così autorevoli poco ci manca. Avremo comunque modo di riparlare delle specifiche più nel dettaglio, per adesso concentriamoci sull’estetica, e quindi diteci anche voi cosa ne pensate del design di questo Pixel XL 2: sarà abbastanza per non sfigurare in questo 2017?

Argomenti: ,