Ecco Google Pixel e Pixel XL, ma il 4 ottobre potrebbe arrivare Andromeda OS: la rivoluzione Google

Una data da segnare sul calendario: il 4 ottobre non verranno soltanto lanciati i due smartphone Google Pixel e Pixel XL, ma potrebbe arriva ‘Andromeda’, fusione di Android e Chrome OS.

di , pubblicato il
Una data da segnare sul calendario: il 4 ottobre non verranno soltanto lanciati i due smartphone Google Pixel e Pixel XL, ma potrebbe arriva ‘Andromeda’, fusione di Android e Chrome OS.

È proprio così, la giornata del 4 ottobre potrebbe segnare un momento storico per la azienda di mountain View: non solo arriveranno Google Pixel e Pixel XL (che manderanno in pensione la serie ‘Nexus’), ma potrebbe esordire anche uno dei progetti più discussi degli ultimi tempi, si chiama ‘Andromeda’ e rappresenta la fusione tra Android e Chrome OS. Gli indizi ci sono: il primo è un tweet di Hiroshi Lockheimer (vicepresidente di Android) e il secondo proviene da 9to5Google e riguarda il codice di Android 7.0 Nougat.

Arriva Andromeda, fusione di Android e Chrome OS? Intanto, ecco i Google Pixel e Pixel XL

La Google ha deciso di rilanciare il suo mercato mobile con due nuovi top gamma che dovrebbero riuscire a sfidare Apple, Samsung e il nuovo colosso Huawei, che ha appena siglato un accordo con Leica per la realtà virtuale. I due smartphone hanno nome Pixel e Pixel XL e non è stato ancora chiarito chi sono i costruttori. In un primo momento, si è pensato che potessero essere stati prodotti proprio dalla Google, ma sembra più probabile, date le somiglianze nel design, che Big G si sia rivolta a HTC. Le caratteristiche tecniche dovrebbero essere importanti, anche se, a decidere, sarà ovviamente il mercato. I prezzi, sembra, saranno tipici dei top gamma al momento del lancio: il costo sarà tra i 600 e i 700 euro. Per l’uscita in Italia, bisognerà attendere almeno il 20 ottobre (la data, comunque, non è ufficiale).

Arriva realmente Andromeda OS, fusione di Android e Chrome?

Se ne parla da tempo e Google potrebbe, insieme al lancio di Pixel e Pixel XL, lanciare il nuovo sistema operativo Andromeda OS, che dovrebbe nascere dall’incrocio dell’esperienza Android e di quella di Chrome OS.

Il primo indizio è un tweet di Hiroshi Lockheimer: si tratta di un messaggio del 24 settembre, in cui si dice che “L’annuncio della prima versione di Android è avvenuto otto anni fa proprio in questo stesso giorno. sento che tra otto anni a partire da oggi parleremo proprio del 4 ottobre del 2016”. Insomma, sembrerebbe proprio annunciare una grande novità per Android: una nuova direzione che Google intende prendere per quanto riguarda i sistemi operativi.

Il secondo indizio è più tecnico ed è ricavato dal codice della variante AOSP (che sta per “Android Open Source Project”) per il sistema operativo Android Nougat: in alcune stringhe compare proprio il nome ‘Andromeda’, segno che qualcosa bolle realmente in pentola. Non resta altro che attendere il 4 ottobre 2016.

Argomenti: , ,