Google Pixel 3, l’ultimo big del 2018 potrebbe avere una doppia fotocamera e un prezzo più basso

Spuntano i primi rumors sul prossimo smartphone di Google, il Pixel 3 presenterà per la prima volta la doppia fotocamera posteriore. Uscita fine 2018.

di , pubblicato il
Spuntano i primi rumors sul prossimo smartphone di Google, il Pixel 3 presenterà per la prima volta la doppia fotocamera posteriore. Uscita fine 2018.

E’ uscito da poco, ma già qualche rumors avanza sul successore. Stiamo parlando del Google Pixel 3. Dopo il successo della versione 2 XL, i vertici di Mountain View fanno cerchio intorno e iniziano a progettare quello che potrebbe essere l’ulteriore step per ridurre il gap dai campetitor del settore.

Google Pixel 3 in uscita a fine 2018

Sarà molto probabilmente l’ultimo dei grandi smartphone in uscita il prossimo anno, ciò non toglie che la consistente fetta di pubblico che ne apprezza le caratteristiche, aspetterà fino alla fine.

Stavolta però Google dovrà fare per bene i conti per riuscire una volta per tutte a guadagnarsi quell’ampio pubblico che ormai merita anche in questo settore. L’attuale Pixel 2 XL presenta probabilmente il miglior comparto fotografico in circolazione, grazie ad un algoritmo basato sul machine learning che ne ha migliorato le performance.

Leggi anche: Google Pixel 2, foto super a partire da dicembre con il nuovo aggiornamento Android

Il nuovo aggiornamento Android 8.1 Oreo ne aumenterà ulteriormente le capacità, pur rimanendo quindi sostanzialmente identico al precedessore per quanto riguarda le specifiche tecniche. E’ questa la grande innovazione offerta dall’intelligenza artificiale introdotta dallo smartphone. Ora però il grande passo potrebbe essere uno soltanto, abbassare in maniera importante i prezzi, così da non metterlo direttamente in competizione con i colossi Samsung e Apple.

Rumors Google Pixel 3

Il Pixel 3 potrebbe uscire in tre diverse versioni, che si differenziano per la grandezza dello schermo. Questo potrebbe essere proprio il modo per far si che anche i prezzi risultino diversificati in maniera sostanziosa. Parrebbe confermato il modello con design “classico” (come il Pixel 2) affiancato da due smartphone borderless. L’hardware dovrebbe basarsi sul chipset Snapdragon 845 accompagnato da 4/6GB di RAM e da 64/128GB di memoria interna. Sui modelli premium probabile la presenza di una doppia fotocamera posteriore, cosa che rappresenterebbe un debutto per Google.

Leggi anche: Android 8.1 Oreo, aggiornamento a dicembre – Google Pixel 2 diventa imbattibile

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.