Google Page Speed, da luglio il nuovo algoritmo che premia i siti veloci

Un nuovo incubo per i SEO manager e i vari siti web: ecco Page Speed, l'algoritmo di Google che premia i siti veloci su mobile.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Un nuovo incubo per i SEO manager e i vari siti web: ecco Page Speed, l'algoritmo di Google che premia i siti veloci su mobile.

Cari SEO ed esperti del Web, nonché possessori di siti online. Arriva il nuovo algoritmo di Google per il posizionamento sul motore di ricerca. Si chiama Page Speed e sarà attivo dal mese di luglio. Paura, eh?!

Google SEO, ecco Page Speed

Un nuovo incubo per i SEO manager e i vari siti web che vivono in base al posizionamento delle proprie keywords su Google. Ecco Page Speed. Se le cose non vanno bene nel vostro sito, forse è una manna dal cielo questo cambiamento, se invece le cose vanno alla grande, allora vi starete preoccupando. Forse invece niente di tutto questo risponde a realtà, poiché non è detto che il nuovo algoritmo debba necessariamente snaturare ogni cosa.

Potrebbe interessarti anche: Skype si rinnova per Windows 10, ecco le novità in arrivo con l’aggiornamento

Quel che è certo è che Page Speed si baserà moltissimo sulla velocità della pagina mobile, in sostanza il posizionamento dipenderà quindi principalmente da questo fattore, fermo restando che comunque indicizzazione e posizionamento rimarranno due cose distinte e separate anche con questo nuovo algoritmo. Page Speed e Mobile First Index rimarranno quindi due pilastri solidi per Google da mobile e l’uno non inficerà sull’algoritmo dell’altro.

Cosa implicherà questo cambiamento? Sappiamo che ormai il grosso delle utenze arriva proprio da mobile, quanta penalizzazione ci sarà per i siti quindi più lenti? Google sembra voler continuare comunque a premiare la qualità, al di là del discorso prettamente tecnico di un sito. Almeno in teoria quindi chi riuscirà ad offrire contenuti validi continuerà a posizionarsi bene nella Serp, anche mobile. Ad ogni modo è bene tener presente che un buon tempo di caricamento di una pagina web da mobile non deve superare i 3 secondi, altrimenti il bounce rate crescerà in maniera preoccupante.

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp sta consumando troppa memoria? Ecco cosa dovete fare

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie, novità Google

I commenti sono chiusi.