Google Meet inserisce nuove funzioni per migliorare la didattica a distanza

Novità in arrivo per Google Meet, ecco le funzioni introdotte ora.

di , pubblicato il
Novità in arrivo per Google Meet, ecco le funzioni introdotte ora.

Si aggiorna anche Google Meet e lo fa inserendo interessanti novità, la piattaforma sta vivendo un ottimo periodo grazie naturalmente alla necessità di effettuare un massiccio smart parking, ma soprattuto per la didattica a distanza. Vediamo quai sono le nuove funzioni introdotte.

Novità Google Meet

L’avvio della scuola e l’inserimento della didattica a distanza ha fatto sì che la piattaforma rivivesse di nuovo splendore, forse anche per questo, cioè dare più funzionalità possibili ai nuovi utenti, Google Meet ha deciso di inserire altre novità e si è aggiornata con ulteriori opzioni. Tra le novità abbiamo l’aggiunta della sezione Q&Am ovvero una sezione dedicata alle FAQ, da consultare in tempo reale mentre si sta facendo una videochiamata.

L’altra novità introdotta è quella dei sondaggi, si tratta di una funzione che grazie a Polls permette di avere un feedback su un argomento specifico, sempre in tempo reale. Entrambe le funzioni sono disponibili per tutti gli account G Suite Business, Enterprise for Education ed Enterprise. Ma non è tutto, c’è un’ulteriore funzione che è disponibile esclusivamente per gli account G Suite Enterprise for Education, almeno per il momento.

Si tratta della funzione che permette di dividere i partecipanti in stante per sottogruppi di lavoro. E’ una funzione fantastica proprio per la didattica a distanza, poiché appunto permette di dividere gli scolari in gruppi, così da far fare esercizi diversi, proprio come si fa in classe. Naturalmente, la funzione può essere molto utile anche nelle riunioni, ma ci piace immaginare che sia stata inserita proprio con un occhio di riguardo verso i nostri ragazzi.

Potrebbe interessarti anche Scalapay, il metodo di pagamento che permette di pagare a rate, ecco in quali negozi

Argomenti: , ,