Google Maps, 10 funzioni eccezionali che in pochi conoscono

Non solo navigatore, con Google Maps potete scoprire tantissime funzionalità, eccone 10 tra le più utilizzate sul web.

di , pubblicato il
Non solo navigatore, con Google Maps potete scoprire tantissime funzionalità, eccone 10 tra le più utilizzate sul web.

Chi non conosce Google Maps? Per coloro che hanno bisogno di rinfrescarsi le idee, si tratta dell’app del motore di ricerca più famoso al mondo, per l’appunto Google, capace di fornire tutte le indicazioni su mappe e carte geografiche, e grazie al sistema di geolocalizzazione in GPS è anche possibile utilizzarlo come navigatore.

Google Maps, tanti modi per usarlo

Forse non tutti sanno però che Google Maps è possibile utilizzarlo anche per altri scopi che potrebbero essere molto utili per noi in alcune circostanze. Una delle più comode è sicuramente la funzione vocale, così da poter utilizzare l’app mentre si guida senza alcun problema. Un’altra funzione molto importante è quella che ti permette di condividere la tua posizione, funzione che permettere di essere condivisa anche ad orario prestabilito. Utilissima anche la funzione che ti permette di rintracciare l’auto, quando hai dimenticato dove l’hai parcheggiata. Basta cliccare sul tasto blu e rintracciare nel menu aperto dove hai salvato la posizione del parcheggio (a patto che tu abbia effettivamente effettuato il salvataggio).

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp o Telegram, quale delle due scegliere per il nostro smartphone?

Turisti in un nuovo luogo? Con Google Maps potete scoprire cosa c’è nei dintorni consultando la mappa. Una delle opzioni più interessanti è Street View, puoi attivarlo e guardare su smartphone quello che ti circonda in quel momento nella realtà. Inoltre, questa funzione permette di rivedere alcune sequenze registrate nel passato, basta trascinare l’omino giallo su un punto della mappa e far scorrere l’orologio all’indietro. Questa funzione è fruibile da pc. Ti prepari per un viaggio? Con Google Maps puoi anche consultare le stime del traffico, basta scegliere luogo e orario di partenza.

Non solo zoom, anche tanti altri comandi che ti permettono di entrare nel mondo della mappa e sviscerarne ogni dettaglio. Quella del movimento con il touch o con il mouse è una delle funzioni più importanti dell’app. Se utilizzato come navigatore Google Maps ti consente anche di aggiungere delle soste al percorso, saranno interruzioni extra che potrete seguire durante il viaggio per sfruttare al meglio le indicazioni stradali.

Scontata invece la funzione che permette di misurare la distanza da un punto all’altro, ma naturalmente molto utile.

Potrebbe interessarti anche: PlayStation 5, grande potenza a un prezzo abbastanza economico

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.