Google lancia la funzione per condividere le ricerche del web

Nuova funzione sul motore di ricerca di Google, ora è possibile condividere facilmente le ricerche.

di , pubblicato il
Nuova funzione sul motore di ricerca di Google, ora è possibile condividere facilmente le ricerche.

Che ne direste di far vedere i fatti vostri agli altri? Sì, questo lo facciamo già con i social, ma ora anche con Google sarà possibile farlo, visto che arriva la condivisione delle ricerche.

Google, condividere le ricerche ora si può

A quanto pare questa mania di mostrare le proprie cose al popolo del web non riusciamo proprio a scrollarcela di dosso, ecco che Google allora ne approfitta e lancia una nuova funzione che permetterà quindi di condividere le ricerche effettuate sul motore di ricerca.

Ma condividere dove? Dove vi pare, cioè sugli altri social. Ecco come funziona. La nuova feature è stata introdotta dall’aggiornamento alla versione 10.7 beta dell’app Google, che aggiunge il tastino di condivisione a fianco del microfono, nella barra di ricerca di Google.

A questo punto, una volta cliccato il tasto nuovo vi appariranno i social da poter usare per condividere con i vostri contatti le ricerche che fare su Google. Potrete quindi spiattellare le vostre preferenze ai vostri contatti WhatsApp o Telegram, o metterli direttamente su Facebook alla mercè delle Home dei vostri amici. A voi la scelta.

A seconda del device utilizzato, chi riceve il link condiviso si trova di fronte due possibilità. Nel caso di Android, l’utente verrà trasferito direttamente nell’app Google e gli verrà chiesta l’approvazione tramite Google Play Services. Se, invece, la condivisione viene aperta su PC si verrà inviati alla pagina dei risultati di ricerca all’interno del sito tradizionale di Google.

Potrebbe interessarti anche Hasbro lancia il monopoli a comandi vocali, inizia la rivoluzione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,