Google I/O 2014: cosa dobbiamo aspettarci il 25 e il 26 giugno?

Cosa vedremo alla Google I/O 2014 che si terrà a San Francisco il 25 e il 26 giugno? Analizziamo gli ultimi rumors in proposito e il programma delle giornate in cerca di sorprendenti novità.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Cosa vedremo alla Google I/O 2014 che si terrà a San Francisco il 25 e il 26 giugno? Analizziamo gli ultimi rumors in proposito e il programma delle giornate in cerca di sorprendenti novità.

Il 25 e il 26 giugno sono le date in cui si tiene a San Francisco la Google I/O 2014, la consueta conferenza dedicata al mondo degli sviluppatori di Big G. Cosa dobbiamo aspettarci? Molto. Ci sarà sicuramente di che parlare e un futuro da immaginare ad alto tasso tecnologico: dai nuovi software alle automobili intelligenti, passando naturalmente per Android, vero e proprio protagonista annunciato dell’evento, sia nella sua versione mobile, sia per le sue costole dedicate alle tecnologie indossabili. Ecco gli ultimi rumors su quello a cui assisteremo alla Google I/O 2014.   TI POTREBBE INTERESSARE Google: diritto all’oblio in rete parte a fine giugno, ma non ovunque Perché Google potrebbe uccidere YouTube  

Google I/O 2014: ecco cosa potremmo vedere

  • Android 5.0: e se fosse finalmente giunto il momento di Android 5.0? Alcuni parlano ancora di Android 4.5, ma perché non puntare sul 5.0, versione del robottino verde che dovrebbe abbracciare nuove funzioni e applicazioni dedicate al mondo della salute e del benessere, senza contare tutte quellsonaopzioni finalizzate a una migliore interconnessione con gli smartwatch. Nove mesi dopo l’annuncio di Andorid 4.4 KitKat, potrebbe essere venuto il momento giusto: dopotutto nove mesi è il tempo di una gravidanza.
  • Nexus 9: HTC Volantis è il nome in codice; sì, perché è quasi sicuro che l’atteso nuovo tablet Google con display da 8,9 pollici venga realizzato da HTC. Gli ultimi rumorsi ci parlano di una risoluzione da 2048×1440 pixel, di un processore Tegra K1 equipaggiato con 2 GB di RAM e di una fotocamera posteriore da 8 megapixel con stabilizzatore ottico d’immagine, oltre che di una versione LTE che costerà circa 100 euro in più rispetto alle versioni 3G da 16 e 32 GB. Google I/O 2014 potrebbe essere il palcoscenico adatto per saperne qualcosa di più.
  • Android Wear: per l’appunto, dicevamo che Android non sarà protagonista solo nella versione mobile, ma anche nella versione dedicata ai dispositivi indossabili, come gli orologi intelligenti. Sicuramente conosceremo un vasto bagaglio di funzioni integrate nell’OS personalizzato Google e verremo finalmente a sapere tutto quello che si può veramente fare con gli…
  • Smartwatch: non ci aspettiamo uno smartwatch Google, alla pari di iWatch di Apple per intenderci; crediamo invece che saranno LG G Watch e Moto 360 i protagonisti indiscussi in questo ambito. Entrambi disporranno di Android Wear ed entrambi ce ne faranno vedere delle belle, tra cui…
  • Google Fit: che potrebbe funzionare che come HealthKit in iOS 8. Salute e benessere: sembra che l’obiettivo delle grandi aziende sia quello di farci portare al polso un vero e proprio medico personale.
  • Google Glass: i Google Glass costano caro, inutile negarlo, e già qualcuno vocifera di una versione più adatta a quell’ampio bacino di consumatori che non può permettersi di comprare i dispositivi a una cifra così alta. Ma non sarà per ora: di sicuro ne sentiremo parlare alla Google I/O 2014, in termini di nuove funzionalità e chissà cos’altro.
  • Auto Link: l’attacco ad Apple è sferrato anche nel campo dell’automobile intelligente, grazie a un sofisticato sistema software in grado di rendere il proprio veicolo una specie di Kit da SuperCar. Ok, forse stiamo esagerando, non ci sarà nulla di così fantascientifico, ma di innovativo sì. Basterà collegare il dispositivo Android alla macchina per godere di tutte le funzioni che solitamente non possiamo utilizzare mentre siamo alla guida, ma anche per “potenziare” il nostro mezzo di trasporto, inserendo in un’unica “scatola” musica, messaggi e mappe.
  • Chrome: Chrome OS e Chromecast avranno un evento dedicato durante la prima giornata di conferenza. Ci saranno molte altre cose da sapere e nuove funzioni da imparare per la gioia degli sviluppatori e non solo.

E voi cosa sperate di vedere più di ogni altra cosa alla Google I/O 2014?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nessuno