Google Glass da vista, graduati e da sole: insomma, per tutti (o quasi)

I Google Glass arriveranno sul mercato anche da vista, graduati e con la possibilità di applicarvi lenti da sole. Insomma, Google amplia il proprio target di consumatori, ma il prezzo resta alto (come era lecito aspettarsi). In attesa che i Google Glass arrivino anche da noi la domanda sorge spontanea: saranno un successo o un flop?

di Daniele Sforza, pubblicato il
I Google Glass arriveranno sul mercato anche da vista, graduati e con la possibilità di applicarvi lenti da sole. Insomma, Google amplia il proprio target di consumatori, ma il prezzo resta alto (come era lecito aspettarsi). In attesa che i Google Glass arrivino anche da noi la domanda sorge spontanea: saranno un successo o un flop?

I Google Glass saranno anche da vista, graduati e vi potranno essere applicate lenti da sole: i dispositivi di realtà aumentata, per ora disponibili solo per gli americani iscritti al Google Play Music Access (chiave di accesso per il progetto Explorer) si avvicinano ancora di più ai consumatori, cercando di soddisfare tutte le esigenze (quasi, visto il prezzo piuttosto altino). Quel che è certo è che Big G sta lavorando proprio su questo punto: abbellire e migliorare lo strumento, eliminare qualche difetto (non riuscendoci sempre) soprattutto sotto l’aspetto estetico e funzionale. 

 

LEGGI ANCHE

Google Glass: il sesso non sarà più come prima

Google Glass e sport: esempio perfetto di realtà virtuale

 

Google Glass anche da vista (e da sole): successo o flop?

I Google Glass non sono ancora arrivati qui, ma il lancio dovrebbe essere imminente: con le fasi di testing che continuano negli USA, al momento possiamo dire che i Google Glass sono i dispositivi più chiacchierati nell’emergente mercato delle tecnologie indossabili. Molto probabilmente solo entro la fine del 2014 (o al massimo a inizio 2015) sapremo se i Google Glass rappresenteranno uno dei peggiori flop della storia tech o andranno invece a rappresentare un punto d’inizio (e di non ritorno) in questo particolare settore. 

Al momento, tuttavia, siamo in grado di raccogliere diverse notizie interessanti sui Google Glass, in special modo miglioramenti che tendono ad avvicinare questi dispositivi a un più vasto mercato dei consumatori. Tra i problemi che suscitavano qualche perplessità vi era l’impossibilità da parte di chi indossa già degli occhiali di poter utilizzare i nuovi dispositivi Google. Bene, sembra proprio che Mountain View abbia cercato una rapida soluzione per allargare la fetta di consumatori, realizzando Google Glass da vista, graduati e perfino da sole

Google punterà inoltre molto sulla personalizzazione dello strumento, dando la possibilità ai propri clienti di scegliere la montatura desiderata, in base al colore o alla tipologia estetica. 

Certo, il prezzo resta ancora proibitivo per molte persone, per questo i Google Glass sono “quasi” per tutti: si parte da 1.500 dollari per avere il dispositivo standard, a cui si dovranno aggiungere 150 dollari per le lenti da sole o 225 dollari per le lenti da vista (e 99 dollari per le lenti graduate).  

Insomma, Google Glass per tutti? Non proprio. In attesa che arrivino anche qui da noi, vi vogliamo rivolgere una domanda: secondo voi i Google Glass saranno un successo o un flop?

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove tecnologie, Google Glass

Leave a Reply