Google Drive, una guida semplice per utilizzarlo al meglio

Una guida veloce e semplice per usare al meglio Google Drive.

di , pubblicato il
Una guida veloce e semplice per usare al meglio Google Drive.

Una bella guida è quello che ci vuole quando si affronta un argomento del genere. Stiamo parlando di Google Drive e di come utilizzare al meglio la piattaforma di Big G per renderla il più performante possibile per le nostre esigenze.

Guida Google Drive

Siete stanchi di inviare file ai vostri colleghi di lavoro via mail? Allora la cosa giusta da fare è creare una perfetta fonte di comunicazione personalizzata per la gestione dei documenti.

Il primo passo da svolgere è quello di scegliere le persone da aggiungere al nostro gruppo. Per farlo basta digitare l’indirizzo email dell’utente in questione per inserirlo nel sistema. Per inviare file basta cliccare su Drive, poi sul file da condividere, poi andare su Condividi e cliccare sul simbolo correlato.

Se hai creato un team di condivisione, allora tutti gli utenti presenti nel team avranno poi accesso alle cartelle dei documenti, e anche in questo caso potranno effettuare una delle due azioni succitate, ovvero essere parte attiva delle cartelle, organizzandole o modificandole, oppure possono solo visualizzarle. Sarà l’Admin, o meglio il creatore del gruppo, a decidere quali azioni i membri possono svolgere.

Ecco in breve le azioni che si possono svolgere al suo interno:
Organizzare, aggiungere e modificare:
Aprire, modificare, eliminare o spostare tutti i file all’interno della cartella.
Aggiungere file alla cartella: (le persone non possono però modificare i file, possono solo visualizzarle)
aprire la cartella e visualizzare tutti i file al suo interno.

Potrebbe interessarti anche WhatsApp si aggiorna, grandi novità per i messaggi vocali

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.