Google Drive, guida veloce per condivisione file

Una breve guida per utilizzare al meglio la funzione Drive di Google, ecco le cose da sapere.

di , pubblicato il
Una breve guida per utilizzare al meglio la funzione Drive di Google, ecco le cose da sapere.

Se siete stanchi degli allegati nelle mail e volete creare un bel gruppo di condivisione file e cartelle, personalizzato secondo le vostre esigenze, allora Google Drive è il servizio che fa per voi. Ecco una breve guida per addentrarsi facilmente tra le sue funzioni.

Guida Google Drive

Grazie al cloud di Drive messo a disposizione da Google è possibile creare un vero e proprio archivio con cartelle e gruppi di file personalizzabili in qualsiasi forma. Innanzitutto bisogna scegliere le persone con cui condividere i file (o cartelle), basta digitare l’indirizzo email dell’utente in questione per inserirlo nel sistema. L’inserimento del file è semplicissimo, basta cliccare su Drive, poi sul file da condividere, poi andare su Condividi e cliccare sul simbolo correlato.

Se hai creato un team di condivisione, allora tutti gli utenti presenti nel team avranno poi accesso alle cartelle dei documenti, e anche in questo caso potranno effettuare una delle due azioni succitate, ovvero essere parte attiva delle cartelle, organizzandole o modificandole, oppure possono solo visualizzarle. Naturalmente, sarà il creatore del team a decidere che tipo di azioni gli altri utenti potranno svolgere, quindi tale opzione vi verrà chiesta alla creazione del team tra le opzioni Drive.

Le persone con cui hai condiviso le cartelle possono effettuare le seguenti azioni:

  • Possono organizzare, aggiungere e modificare: le persone possono aprire, modificare, eliminare o spostare tutti i file all’interno della cartella. Le persone possono anche aggiungere file alla cartella.

  • Possono solo visualizzare: le persone possono visualizzare la cartella e aprire tutti i file al suo interno.

Potrebbe interessarti anche: Facebook travolta da nuovo scandalo privacy, info personali cedute ad app esterne

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.