Google Chrome con play/pausa, pulsante universale in arrivo sul browser

Novità in arrivo con il browser di Google, con Chrome presto in arrivo il tasto universale.

di , pubblicato il
Novità in arrivo con il browser di Google, con Chrome presto in arrivo il tasto universale.

Nuova funzione in arrivo per Google Chrome, si tratta di un pulsante generale play/pausa, un tasto universale che permetterà di bloccare e riprendere i contenuti video di una qualsiasi scheda aperta.

Google Chrome con tasto play

Lo chiameremo il super tasto universale, e indubbiamente sembra proprio questa la sua funzione, bloccare e riavviare un qualsiasi contenuti multimediale, da qualsiasi scheda.

Il browser dovrebbe quindi permettere, ad esempio, di fermare un video di Youtube con questo nuovo tasto. A cosa serve tutto ciò? Essenzialmente a facilitare l’interazione con il video stesso, ovvero bloccarlo o riavviarlo anche senza selezionare la scheda specifica del video. Se ad esempio abbiamo aperto diverse schede sul nostro browser, magari continuando la navigazione mentre ascoltiamo musica su Spotify, con questo tasto sarà possibile bloccare la riproduzione dei brani senza andare direttamente sulla scheda relativa alla pagina di Spotify.

La nuova funzionalità è denominata Global Media Controls (GMC) ed è stata abilitata questa settimana su Chrome Canary. Nella sua forma attuale, il pulsante appare alla destra della barra degli URL, sotto forma di icona che consente agli utenti di interrompere o riprendere la riproduzione di contenuti multimediali in corso.

Al momento, questa versione presenta diversi bug e si blocca continuamente. Insomma, non è certo la versione definitiva che, invece, senza dubbio farà correttamente il suo lavoro. Il pulsante Play/Pausa verrà aggiunto alle versioni desktop di Chrome per Windows, Mac e Linux. Non è stato specificato quando sarà disponibile il pulsante. Insomma, una trovata sicuramente non proprio attesissima, ma per chi ha un sacco di schede aperte potrebbe risultare essere una vera genialata.

Potrebbe interessarti anche Instagram lancia gli sticker animati, sono più leggeri delle gif

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,