Google celebra Wu Lien-teh, il medico epidemiologo di cui avremmo bisogno oggi

Nuovo doofle per Google, chi è il personaggio di oggi?

di , pubblicato il
Nuovo doofle per Google, chi è il personaggio di oggi?

Non si fermano più le celebrazioni sul motore di ricerca più popolare dell’internet. Ennesimo Doodle di Google quello di oggi, particolarmente importante perché ha commemorato Wu Lien-teh, la cui data di nascita è proprio il 10 marzo, del 1879. Ma chi è questo personaggio celebrato?

Google celebra Wu Lien-teh

Il malese Wu Lien-teh era un medico salito alla ribalta per il suo grande lavoro sulla sanità pubblica, sforzo che riuscì ad arginare l’epidemia di peste in Manciuria nel 1910-11. Sono diversi gli appellativi o soprannomi che si è guadagnato in vita, è infatti noto anche come Goh Lean Tuck e Ng Leen Tuck. Ad ogni modo, la celebrazione di Google, benché si riferisca alla sua data di nascita, è anche un chiaro riferimento alla condizione pandemica che stiamo vivendo oggi. Wu fu tra i primi fautori dell’utilizzo di mascherine da protezione, è stato inoltre il primo malese ad essere nominato per il Nobel per fisiologia e medicina.

Più volte il Covid è stato paragonato alla peste, certamente non nei sintomi, e nemmeno nella violenza e pericolosità della malattia, per fortuna, ma il suo essere un contagio incredibilmente esteso e aver praticamente paralizzato la vita civile del pianeta, in questo sì che le due pandemie hanno dei punti in comune. Chiaro quindi che Google sembra volerci dire, più o meno velatamente: “ci vorrebbe uno come Wu Lien-teh di questi tempi”.

Wu Lien-teh è morto nel suo paese di origine, a Penang, il 21 gennaio del 1960. È interessante ricordare, proprio a riprova di quanto stavamo dicendo poco prima, che all’inizio dell’epidemia di Coronavirus del 2019, diversi studiosi hanno sostenuto che il lavoro di Wu avesse una rilevanza contemporanea nel campo dell’epidemiologia.

Purtroppo, a quanto pare, al momento tale lavoro stenta a risolvere definitivamente la questione Covid.

Argomenti: