Google Car sulle strade di Mountain View quest’estate

Google testerà le sue Google Car quest'estate sulle strade di Mountain View: un altro passo importante per le auto a guida autonoma.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Google testerà le sue Google Car quest'estate sulle strade di Mountain View: un altro passo importante per le auto a guida autonoma.

Si fa un gran parlare in questi ultimi tempi di auto a guida autonoma: tra queste molto attese sono le Google Car, che, a quanto riporta il blog ufficiale di Google, sarebbero pronte a essere testate nelle strade pubbliche, più nel dettaglio, nella zona di Mountain View, dove Big G ha sede. I test saranno effettuati con la presenza di un pilota e le auto a guida autonoma di Google non potranno superare i 40 chilometri orari. Il direttore del progetto Chris Urmson ha affermato che le Google Car in prova quest’estate utilizzeranno lo stesso software dei SUV Lexus R450H e durante il periodo di prova verrà monitorato il funzionamento del software stesso e i sensori a bordo. L’esperienza a bordo di un’automobile a guida autonoma di Google sarà molto tranquilla e non certo spericolata.   Urmson ha inoltre ricordato come i pochi incidenti avvenuti con i veicoli a guida autonoma, notizia di cui si è parlato recentemente, siano stati causati da fattori esterni. Con le Google Car a guida autonoma, il rischio di incidenti per cause di distrazione umana potrebbero ridursi del 94%. L’obiettivo principale è quindi quello di sfruttare una tecnologia in grado di poter consentire minori incidenti sulle strade, ma anche permettere a chi non ha la possibilità di guidare di potersi muovere in maniera libera e indipendente, senza la necessità di un autista umano.   Le Google Car che guideranno sulle strade di Mountain View raccoglieranno poi dei feedback da parte di chi vive nella zona. Inoltre, Big G dovrebbe testare le sue auto anche in situazioni più delicate, come nel traffico o in zone nei quali vi è il divieto di sosta, come ad esempio nell’eventualità di un parcheggio. Ma sotto la lente d’ingrandimento andrà prevalentemente la sicurezza stradale; in seguito Google raccoglierà i dati degli utenti nel valutare quali funzioni i quasi ex automobilisti vorrebbero implementare nella Google Car per rendere la guida autonoma sempre più sicura e completa.   Il lancio delle Google Car sul mercato è ancora lontano, ma si sa che “lontano”, nel settore tecnologico, assume sempre un aspetto relativo in termini di tempo.     Fonte | Google

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Veicoli a guida autonoma