Gli ultimi rumors svelano una nuova e ‘pericolosa’ feature di iPhone 8: il nodo ‘sicurezza’

Ancora rumors su iPhone 8: questa volta. è stata svelata una stringa di codice che introduce una nuova feature 'pericolosa'. La scelta di Apple.

di , pubblicato il
Ancora rumors su iPhone 8: questa volta. è stata svelata una stringa di codice che introduce una nuova feature 'pericolosa'. La scelta di Apple.

Sebbene Apple lavori senza sosta per cercare di prevenire che le informazioni su iPhone 8 vengano rilasciati dalle supply chain, questa volta è stata proprio l’azienda di Cupertino ad ‘aiutare’ i leakers di mezzo mondo. Insomma, è una situazione quanto mai anomala: Apple, la settimana scorsa, ha realizzato un firmware per il suo HomePod in uscita, e nel processo, ha inavvertitamente dato agli sviluppatori l’opportunità di scoprire e essenzialmente confermare un numero di dettagli chiave di iPhone 8.

Qui, iPhone 8, ricarica veloce e wireless a induzione: la sorpresa sarà a settembre.

Una nuova feature di iPhone 8

Negli ultimi giorni, gli sviluppatori hanno scoperto evidenze precise che nel nuovo iPhone 8 vi sarà non solo un display edge-to-edge, ma anche un sistema di riconoscimento facciale. Una delle scoperte più interessanti è stata effettuata dallo sviluppatore Steve Troughton-Smith che ha confermato che iPhone non includerà un Touch ID integrato nel display, come del resto si erà già detto. il problema non riguarda soltanto la feature in sé, ma Apple Pay (che sta arrivando anche in Italia). Come funzionerà il sistema di pagamento? Ed ecco che arriva la ‘pericolosa’ (per la sicurezza) nuova feature di cui vogliamo parlare.

Ecco che iPhone 8 uscirà in ritardo, ma gli ultimi leaks raccontano lo straordinario upgrade del display.

Apple Pay e il nodo sicurezza su iPhone 8

È stata trovata una nuova stringa di codice, riguardante iPhone 8, all’interno del codice di HomePod. Ebbene, come potete vedere nell’immagine, il firmware sembra suggerire che Apple Pay verrà collegata al riconoscimento facciale per l’effettuazione delle sue operazioni. Non più il Touch ID, ma il riconoscimento biometrico. Come è possibile notare, ci sono stringhe che fanno riferimento ai pagamenti e si trova la parola ‘pearl’, che sembra essere il nome in codice che avrà il sistema di riconoscimento facciale. In breve, c’è ragione di credere che Apple abbia deciso di abbandonare definitivamente il Touch ID su iPhone 8 in favore di una soluzione di riconoscimento biometrico. Si dice che il sistema sviluppato da Apple sarà il migliore in circolazione, ma si tratta comunque di una tecnologia ancora un po’ immatura: il nodo sicurezza diviene centrale; i pagamenti con riconoscimento facciale possono essere davvero sicuri?

Argomenti: , , , , ,