Giochi PlayStation su iOS e Android: l’ultima sfida di Sony

Sony sta per aprire una nuova divisione che svilupperà giochi PlayStation per dispositivi mobile equipaggiati con Android e iOS.

di , pubblicato il
Sony sta per aprire una nuova divisione che svilupperà giochi PlayStation per dispositivi mobile equipaggiati con Android e iOS.

Il futuro dei videogiochi non sarà solo sui dispositivi mobile, e dunque su smartphone e tablet, ma questi ultimi saranno certamente preponderanti nello sviluppo dei giochi stessi. E’ anche per questo motivo che Sony ha fondato una divisione specializzata proprio nel trasferimento dei giochi PlayStation su iOS e Android, fruibili dunque tramite smartphone e tablet. La nuova divisione prende il nome di Forward Works e il direttore di Sony Computer Entertainment Atsushi Morita ne sarà il direttore. La nuova unità nascerà il 1° aprile e c’è già chi pensa che sia tutto uno scherzo, programmato però in anticipo: tuttavia gli scherzi verrebbero divulgati solamente in quel giorno, e la notizia non ha l’idea di essere una burla, come burla anticipata è stata la news legata al Nexus Space.   Ovviamente non è ancora stata ufficializza la data nella quale sarà possibile giocare ai giochi PlayStation su iOS e Android, ma si spera che entro la fine del 2016 o al massimo entro l’inizio del 2017 potremo cominciare a valutare la bontà di questa novità partorita da Sony, dopo che già Nintendo ha preso questa strada, sicuramente redditizia sotto l’aspetto economico.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Giocare ai giochi #PlayStation su #Android e #iOS sarà presto realtà? #Sony[/tweet_box]   Forward Works spingerà sulla “proprietà intellettuale di numerosi titoli software PlayStation dedicati e dei suoi personaggi di gioco”, così come punterà sulla “conoscenza e know-how di esperienza di sviluppo di giochi”. Gli utenti dei dispositivi mobile potranno così “godere di giochi a pieno titolo“, oltre che sfruttare nuovi servizi previsti proprio per le piattaforme mobile e sviluppati dalla nuova divisione di Sony.   L’impressione, al momento, è che Forward Works lavorerà sia su giochi già esistenti su PlayStation – magari con i rebrand e i revival della prima generazione – sia sui personaggi dell’universo della console Sony,un po’ come fa Nintendo. La strategia segue l’esperimento fallimentare inaugurato dal kit di sviluppo PlayStation Mobile per Android e dalla sinergia con PlayStation Vita e l’universo mobile, non riscuotendo però il successo agognato.

La presenza del brand PlayStation, secondo Sony, potrebbe cambiare le carte in tavola e far entrare l’azienda nel settore dei giochi mobile a titolo definitivo.

Argomenti: , ,