Samsung Galaxy S8 e S8+: fotocamera 3D, sensore Sony, Galaxy S Charge+ e pre-vendita, ultimissimi rumors

Fotocamera 3D, ricarica in 20 minuti, sensore Sony IMX333, tutti gli ultimissimi rumors Galaxy S8 e S8+ prima della presentazione Samsung.

di , pubblicato il
Fotocamera 3D, ricarica in 20 minuti, sensore Sony IMX333, tutti gli ultimissimi rumors Galaxy S8 e S8+ prima della presentazione Samsung.

Aggiornamento oggi 29 marzo ore 9.40. A poche ore dalla presentazione ufficiale di Galaxy S8 e S8+ (qui la app per seguire la diretta live streaming), giungono interessanti nuovi rumors da Vodafone UK. Innanzitutto, si dice che i nuovi flagship avranno una fotocamera capace di effettuare scatti in 3D: nell’articolo qui giù, in effetti, parlavamo del nuovo sensore Sony IMX333, del quale non si conoscono le caratteristiche tecniche. Che sia questa una delle sorprese dell’Unpacked di New York? Ma non è tutto: si parla con insistenza anche di Galaxy S Charge+, si tratterebbe di un sistema di ricarica rapida capace di portare lo smartphone dallo 0% al 100% in appena 20 minuti.

Futuristico? Chissà.

Segnaliamo, infine, che presso alcuni rivenditori europei è già possibile pre-ordinare il flagship Samsung e, in più, Carphone Warehouse prevede anche in omaggio uno speaker wireless dell’azienda coreana del valore di 100 sterline in omaggio per chi effettua il pre-ordine. La promozione potrebbe arrivare anche in Italia. A questo punto, dunque, non ci dovrebbe essere più nulla da sapere sui nuovi Galaxy S8 e S8+.

Pensavamo di sapere praticamente tutto sul Samsung Galaxy S8 e S8+ che saranno lanciati domani 29 marzo nell’evento Unpacked di New York, ma l’unico elemento di cui avevamo poche informazioni era la fotocamera posteriore, una delle features più discusse. Ebbene, a coprire questa falla nell’informazione (se vogliamo chiamarla così!) ci ha pensato @UniverseIce, un leaker abbasta affidabile. Intanto, dalla Corea, arrivano interessanti novità sul Galaxy Note 7, il più grande flop della storia del mobile: ebbene la Samsung sta pensando di immettere nuovamente sul mercato questo dispositivo, ma in che modo e in che senso?

Ecco, sempre sul Galaxy S8 e S8+, cos’è Samsung Guard S8? Suoneria, prezzi accessori e video-confronto iPhone 7 e Galaxy S7.

Rumors Samsung Galaxy S8 e S8+: il sensore Sony IMX333

A circa un giorno dalla presentazione ufficiale, il Galaxy S8 e S8+ non hanno praticamente più segreti: conosciamo praticamente tutto dei due top gamma in uscita, e l’unica cosa che manca è averlo tra le mani e provarlo. Nel frattempo, uno dei pochi elementi su cui non avevamo conoscenza approfondita era la fotocamera posteriore: stando a quanto riportato da @UniverseIce, i top gamma Samsung monteranno un sensore Sony IMX333; andando sul sito del produttore Sony, però, non si trovano informazioni di sorta, segno che regna un grande mistero intorno a questo sensore, anche se sembra essere certo che si troverà soltanto sulla versione americana con SnapDragon 835. Stando a quanto riportato precedentemente, il sensore dovrebbe presentare 12,2 MegaPixel quanto a risoluzione, e un’ottima apertura focale da f/1.7 – se tutto venisse confermato, vi sarebbe un upgrade importante anche rispetto alla già eccellente fotocamera del Galaxy S7.

Qui iPhone 8 diventerà un MacBook? Il brevetto Apple sullo stile del DeX di Samsung S8.

Ricordiamo, comunque, che l’efficacia e l’efficienza di una fotocamera smartphone non è data soltanto dal lato hardware, cioè dalla quantità di MegaPixel, ma anche e soprattutto dal software ed è su quello che sembra puntare maggiormente la Samsung.

Ecco, poi, LG G6 o Huawei P10 Plus? Confronto scheda tecnica, prezzo e news pre-ordini online e su Amazon.

Al di là di Galaxy S8, il ritorno dei Note 7? 

Si torna a parlare di Note 7, il più grande affare sbagliato nella storia della telefonia. La Samsung, stando a una fonte coreana che è stata rilanciata anche da AdnKronos, segno di serietà nell’informazione, avrebbe intenzione di lanciare sul mercato (probabilmente soltanto interno, ma non è detto), Note 7 ricondizionati, dove il problema che affliggeva la batteria sarebbe stato risolto. L’idea è di utilizzarli, ad esempio, per il noleggio o per altre funzionalità accessorie: mentre attendiamo conferme, sottolineiamo soltanto che l’intero flop è costato alla Samsung ben 6 miliardi di euro e un discreto danno di immagine.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , ,

I commenti sono chiusi.