Galaxy S7 no-brand, news: disponibile l’aggiornamento G930FXXU1DQD7 – quali problemi risolve?

Arriva in Italia l'aggiornamento G930FXXU1DQD7 per Galaxy S7 no-brand: quali problemi risolve? Samsung Italia sotto osservazione per bug irraggiungibilità.

di , pubblicato il
Arriva in Italia l'aggiornamento G930FXXU1DQD7 per Galaxy S7 no-brand: quali problemi risolve? Samsung Italia sotto osservazione per bug irraggiungibilità.

Arriva in Italia l’aggiornamento G930FXXU1DQD7 su base Android 7 Nougat per Galaxy S7 no-brand. Diciamo immediatamente che non si tratta di un cosiddetto major update, che, del resto, in questo momento non avrebbe granché ragion d’essere, ma appunto di un aggiornamento di carattere migliorativo con i classici bug fixati. In effetti, in Italia ci sono molti problemi segnalati da possessori di Galaxy S7 riguardo all’irraggiungibilità inspiegabile dei propri dispositivi, dopo l’installazione di Android 7 Nougat: Samsung Italia, al momento, ha sottovalutato un po’ la questione, ma questo update sembra poter portare novità in questo senso. Il tutto, però, è più complesso di quanto si possa immaginare: quando un problema non riguarda tutti, capirne le cause è sempre molto difficile.

Ecco Galaxy S7 e Edge, news: aggiornamento che fa ben sperare e prezzo più basso di circa 400 euro.

Aggiornamento G930FXXU1DQD7 su Galaxy S7 no-brand

Probabilmente, saranno in molti ad aver ricevuto già la notifica via OTA di questo nuovo aggiornamento per Galaxy S7 no-brand, mentre molti altri dovranno attendere le prossime ore o, a volte, i prossimi giorni. Ringraziamo i colleghi di OM per la segnalazione, anche perché, al di là della questione dell’irraggiungibilità, il nuovo pacchetto software contiene, se non altro, la patch di sicurezza di aprile, notizia di un certo rilievo dati i ritardi patiti proprio nel nostro paese, dove si era fermi a gennaio o, i più fortunati, a febbraio.

Qui Focus autonomia Galaxy S7 e Edge post-Android 7 Nougat.

Galaxy S7 no-brand: quali problemi risolve il nuovo aggiornamento?

Il nuovo aggiornamento disponibile da stamattina ai primi fortunati possessori di Galaxy S7 no-brand è il medesimo che è stato diffuso nei giorni scorsi nel Regno Unito.

Dunque, è possibile che ciò che ha risolto o sembra aver risolto in quel paese possa riguardare anche l’Italia: ebbene, in UK, Galaxy S7 non sembra andare più in contro a irraggiungibilità, ma, del resto, il problema in quel paese sembrava comunque essere meno diffuso.

Ecco Galaxy S7 e Edge: stufi dei problemi con Android 7 Nougat? Come tornare a MarshMallow.

Galaxy S7 post-aggiornamento Android 7 Nougat: problemi ancora ‘vivi’

I maggiori bug che Android 7 Nougat ha portato con sé su Galaxy S7 e S7 Edge sono i seguenti – si tratta comunque di segnalazioni che non riguardano tutti i possessori e la natura di alcuni dei quali, dobbiamo sottolinearlo, potrebbe essere differente e non riguardare l’installazione del nuovo sistema operativo. L’irraggiungibilità è stata assodata, anche perché sono giunte conferme anche al di fuori dell’Italia: il problema – seppur non diffusissimo – è reale: si spera in questo nuovo aggiornamento. C’è poi il processo di ricarica che risulta essere – in alcuni casi – molto rallentato e il nodo delle notifiche, che a volte arrivano con ritardo a volte presentano anomalie. L’instabilità, invece, sembra essere stata scongiurata nella maggior parte dei casi. Insomma, Android 7 Nougat è stata e continua ad essere una vera odissea per gli smartphone Samsung.

Argomenti: , , , , ,