Galaxy One, Samsung ricomincia da uno ed elimina serie Note e S

Il prossimo anno il nuovo Samsung sarà al centro dell'attenzione, possibile la fusione dei top di gamma in Galaxy One.

di , pubblicato il
Il prossimo anno il nuovo Samsung sarà al centro dell'attenzione, possibile la fusione dei top di gamma in Galaxy One.

Samsung si sta preparando a un’altra diavoleria, un connubio tra le due serie leader, la Note e la S, ecco le prime voci sul Galaxy One, il device che sintetizza i top di gamma dell’azienda sudcoreana.

Rumors Galaxy One

A dire il vero siamo nel mero campo delle speculazioni, c’è infatti chi, più pragmaticamente, parla di questo nuovo dispositivo, come il prossimo Galaxy S11, ma a molti come noi piace fantasticare e l’ipotesi di una nuova serie ci affascina parecchio, soprattutto se, come dicono molti, sintetizza i due top di gamma della casa.

Nel primo caso, quindi, ci troveremmo soltanto a commentare una nuova uscita della serie S, nel secondo invece si tratterebbe di qualcosa di completamente diverso. Andiamo a percorrere questa seconda possibilità.

Come dicevamo, un Galaxy One segnerebbe l’inizio di una nuova serie, e One starebbe proprio ad indicare questo nuovo punto di partenza. Difficile poi capire se gli altri due Note e S andrebbero a concludersi qui, e non sarebbe da escludere tutto sommato. Ad ogni modo, in che senso Samsung vuole unire i due device? Dal punto di vista delle caratteristiche, inizialmente la differenza più chiara era nelle dimensioni, ma poi le cose sono cambiate e questo elemento non è più così distintivo.

A livello estetico, invece, un occhio attento le differenze le nota eccome: angoli più squadrati i Galaxy Note 10, differente posizione del foro nello schermo (a destra per i Galaxy S10, al centro per i Galaxy Note 10) e diverso layout del modulo fotografico posteriore (orizzontale per i Galaxy S10 e verticale per i Galaxy Note 10). L’ipotesi di un device che possa però racchiudere i pregi di entrambi è davvero esaltante. Il Galaxy One potrebbe quindi uscire in diversi modelli, e anche diverse dimensioni, con quelli più grandi dotati anche di S Pen come il Note. Naturalmente, tutto questo non prima del 2020.

Potrebbe interessarti anche: Made By Google, presentazione Pixel 4 il 15 ottobre, è ufficiale

Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.