Galaxy Note 20, due modelli dopo l’estate, refresh rate a 120 Hz solo per il 20+

Due nuove versioni della linea Note di Samsung, ecco i prezzi e alcune caratteristiche dei Note 20.

di , pubblicato il
Due nuove versioni della linea Note di Samsung, ecco i prezzi e alcune caratteristiche dei Note 20.

Dopo l’estate toccherà ancora una volta al Galaxy Note farsi largo tra i nuovi phablet in arrivo, l’ormai preziosa famiglia di Samsung è arrivata al 20, e la linea si fa sempre più interessante oltre che prestigiosa, facciamo il punto della situazione su questo prossimo modello.

Rumors Galaxy Note 20

Al momento le indiscrezioni ci suggeriscono che nell’immediato ci saranno solo due varianti del device, mentre per quanto riguarda la versione Lite del Galaxy Note 20, quest’anno è fortemente in forse, ma c’è comunque chi giura che arriverà probabilmente nel prossimo anno, quando ormai le vendite dei due big avranno raggiunto il picco, una strategia che sicuramente Samsung avrà studiato bene.

Stavolta però ci sono novità anche sulla nomenclatura del top di gamma, non più Ultra ma si ritorna al passato e si dovrebbe quindi chiamare Galaxy Note 20+. Per quanto riguarda invece il refresh rate a 120 Hz annunciato nei giorni precedenti per entrambi i modelli, pare che ora ci sia stato un dietrofront in merito alla tecnologia, e che quindi solo il modello Plus dovrebbe avere questa caratteristica.

Per la versione base infatti si parla invece di un display LTPS a 60 Hz. Per quanto riguarda le altre specifiche del pannello sappiamo che avrà una diagonale di 6,42″ (contro i 6,3″ di Note 10) e risoluzione 1.084 x 2.435 pixel, 404 ppi e rapporto 19,5:9. Quello di Note 20+ invece, una diagonale di 6,87″ (contro i 6,8 di Note 10+) e risoluzione 1.444 x 3.096 pixel, 497 ppi e rapporto 19,3:9.

Potrebbe interessarti anche Motorola Edge finalmente in vendita, su Amazon 50 euro in regalo

Argomenti: , , ,