Galaxy Note 10, mercoledì la presentazione, ma sappiamo già tutto

E' tempo di Galaxy Note 10, tra pochi giorni la presentazione. Ecco gli ultimi rumors.

di , pubblicato il
E' tempo di Galaxy Note 10, tra pochi giorni la presentazione. Ecco gli ultimi rumors.

Ormai ci siamo, l’attesa sta per finire, mancano tre giorni alla presentazione newyorkese del Galaxy Note 10, l’ultimo phablet di casa Samsung. La presentazione è infatti prevista per mercoledì 7 agosto, ma ormai rumors e render hanno già svelato quasi ogni dettaglio del device.

Presentazione Galaxy Note 10

Durante l’evento Unpacked di New York conosceremo tutto del Galaxy Note 10 e della sua variante illustre denominata Plus, ma in realtà già sappaimo già tutto o quasi di questo device, grazie ai numerosi rumors e ai diversi render che si sono susseguiti in questi giorni sul web.

Entrambi i modelli hanno uno schermo Dynamic AMOLED con un foro centrale (Infinity-O) in corrispondenza della fotocamera frontale con sensore da 10 megapixel, obiettivo con apertura f/2.2 e autofocus Dual Pixel.

Il modello base sarà da 6,3 pollici con risoluzione full HD+ (2280×1080 pixel), processore Exynos 9825, 8 GB di RAM e 256 GB di storage, non espandibili. Sono addirittura 6,8 i pollici invece per la variante Plus e la RAM sale a 12 GB. Consistente anche la differenza di batteria, il Note 10 sarà da 3500 mAh, mentre il Plus sarà da 4300 mAh. Il modulo fotografico posteriore sarà sempre in verticale, per alloggiare i sensori e i flash, a differenza di quanto invece stanno facendo Apple e Huawei, non senza qualche critica da parte degli appassionati che non stanno gradendo molto questa dimensione quadrata o circolare.

Saranno tre i sensori del Note 10. Quello principale abbinato al sensore da 12 megapixel ha una tripla apertura (f/1.5, f/1.8 e f/2.4). Ci sono anche un sensore da 16 megapixel abbinato ad un obiettivo grandangolare (f/2.2) e un sensore da 12 megapixel abbinato ad un teleobiettivo con apertura f/2.1 e zoom ottico 2x. Sono addirittura quattro invece i sensori per il Galaxy Note 10+, in aggiunta infatti presenta il sensore ToF. Cifre toste per quanto riguarda il prezzo, ma comunque ci siamo ormai abituati, 999 euro per la versione base, 200 euro in più per il 10+.

Potrebbe interessarti anche Lenti a contatto del futuro, sbatti le palpebre e si attiva lo zoom

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.