Fotocamere istantanee, Polaroid Now e non solo, quali le migliori nel 2022?

Le migliori macchine fotografiche istantanee e non solo, ecco come Polaroid si è rimodernata per l'era attuale.

di , pubblicato il
polaroid

Un mondo di polaroid, le fotocamere istantanee sono ancora vive, nonostante gli smartphone. E già, chi non ricorda il boom delle Polaroid? Forse molti lettori. Sono passati in effetti tanti anni da allora, oggi ci sono le fotocamere sui telefonini, e se invece si vuole fare qualcosa di professionale, ci sono macchine fotografiche di tutt’altra risma. Eppure, anche le Polaroid non sono da disprezzare. Ecco le migliori nel 2022.

Polaroid, le migliori fotocamere istantanee nel 2022

È stata una vera e propria icona. Una volta per sviluppare le foto, bisognava portare il rullino dal fotografo e attendere diverse ore, se non qualche giorno. L’alternativa era la fotocamera istantanea e Polaroid dominava il mercato. Poi è cambiato tutto, ma l’azienda statunitense nata nel 1937 resiste, questo anche perché bisogna ricordare che la società non ha prodotto solo macchine fotografiche istantanee, ma anche stampanti e altro ancora, come le pellicole. Ma quali sono le migliori istantanee oggi? La casa produttrice made in USA ha cambiato tecnologia, non si sventolano più le fotine come un tempo, ora vanno sfilate al buio o rivolte verso il basso, su una superficie piana, per un quarto d’ora, in modo da evitare di far prendere i raggi solari.

Polaroid, tutte le migliori fotocamere istantanee

Detto questo, andiamo a vedere quali sono le migliori oggi. Sicuramente Polaroid Now è il top del top in questo senso, il formato è da 107 x 88 mm, ma l’immagine ha dimensioni di 79 x 79 mm. Passa automaticamente dal formato panoramico a quello del ritratto. L’autonomia della batteria ricaricabile via usb è di circa 120 scatti. Il prezzo si aggira intorno ai 130 euro, a seconda delle offerte dei venditori.

Polaroid Now+ è la versione aggiornata che consente il collegamento allo smartphone tramite bluetooth. Il prezzo sale sotto i 150 euro.

Polaroid Go è una versione in scala ridotta dei due modelli precedenti. L’autonomia è di circa 200 scatti mentre il tempo di sviluppo “istantaneo” è di circa 15 minuti. È dotata di doppia esposizione. Il prezzo i aggira intorno ai 100 euro.

Per chi volesse invece spaziare sulle stampanti piccole, Polaroid Lab è forse la scelta perfetta. Si abbina allo smartphone e permette di trasformare la foto digitale in cartacea. La sua tecnologia permette di catturare i fotogrammi direttamente dal display, basta poggiare lo smartphone sulla basetta della macchina e premere il tasto rosso. Il prezzo è di 108 euro.

Sempre per le stampanti, l’altra soluzione è quella offerta da Polaroid Hi-Print, un device ancora più piccolo, praticamente portatile, che permette stampe di di 54 x 86 mm con dorso adesivo sempre tramite Bluetooth e app compatibile sia con iOS che con Android. L’autonomia è di circa 20 stampe con una velocità di un minuto ciascuna. Prezzo sui 95 euro.

Argomenti: