FIFA 23, dalla Juve ai nuovi stadi, alcune novità sul gioco di calcio

Importanti novità sui diritti di FIFA 23, arriva la Juve ufficiale e non solo, ecco anche i nuovi stadi aggiunti.

di , pubblicato il
fifa 23

Ci saranno 5 nuovi stadi per il prossimo FIFA 23, l’atteso gioco di calcio in uscita probabilmente per fine settembre. La grande notizia per gli appassionati, e in special modo per i tifosi juventini, è che oltre alla squadra ufficiale ci sarà anche l’Allianz Stadium della Juventus.

FIFA 23, nuovi stadi

Niente da fare per i tifosi di Roma e Lazio, i diritti delle squadre capitoline rimangono con PES, ma salutiamo finalmente Piemonte Calcio. Arriva la Juventus ufficiale, con tanto di nome e divisa canonica, oltre che addirittura lo stadio. Tra le novità di questa edizione c’è infatti anche l’inserimento di 5 nuovi stadi. Prima delle italiane c’era nel parterre soltanto il San Siro di Milano, ora c’è anche quello della Juventus. Ma non è il solo nuovi ingresso tra le arene nostrane. Abbiamo parlato proprio delle squadre capitoline, per loro niente nome, ma c’è lo Stadio Olimpico che entra quindi nell’elenco delle arene del gioco.

Sempre a proposito di stadi, saranno poi aggiunte come strutture lo Spotify Camp Nou (FC Barcelona), l’Allianz Arena (FC Bayern Monaco) e il City Ground Stadium (Nottingham Forest). Tornando a parlare di club nostrani invece purtroppo non solo Roma e Lazio saranno escluse dal gioco, ma anche altre 3 squadre, portando quindi a 5 il totale dei club di Serie A che avranno nomi inventati. Stiamo parlando di Napoli, Atalanta e Monza, tutte esclusive di PES. Si tratta sicuramente di un colpo non da poco per il gioco targato Konami, che in qualche modo cerca ancora di fare una concorrenza agguerrita al grande rivale di sempre.

FIFA 23, il primo gameplay

Intanto, proprio nelle ultime ore è spuntata il trailer con il primo gameplay del gioco.

Si parla molto della nuova tecnologia HyperMotion2, ma c’è già chi ha riscontrato problemi nello stesso video dimostrativo, aggiungendo che ci sono già degli evidenti bug, almeno due, che ne compromettono la giocabilità. Naturalmente, come sempre in questi casi, anche questa volta ci saranno degli aggiustamenti fatti all’ultimo momento, così come non mancheranno upgrade per risolvere i bug che di volta in volta gli utenti segnaleranno, soprattutto nell’esperienza online.

Argomenti: