Facebook supera YouTube per visualizzazioni video: ecco perché

Facebook ha sorpassato YouTube per ciò che riguarda i video visualizzati ma è ancora lontano dal superare il colosso del videosharing sui visitatori unici. Certamente il social network di Mark Zuckerberg sta conquistando terreno nei confronti del suo rivale.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Facebook ha sorpassato YouTube per ciò che riguarda i video visualizzati ma è ancora lontano dal superare il colosso del videosharing sui visitatori unici. Certamente il social network di Mark Zuckerberg sta conquistando terreno nei confronti del suo rivale.

Come può essere che un social network come Facebook sorpassi un colosso del videosharing come YouTube sul suo terreno, ovvero quello dei video? Semplice: perché Facebook, in realtà ha superato YouTube, che trionfa ancora sul piano dei visitatori unici – che forse contano di più guardando a certi parametri – per ciò che concerne i video visualizzati. Facebook sta lentamente cercando di recuperare terreno nei confronti di YouTube e forse ci sta anche riuscendo, ma con alcune modifiche che possono far discutere, come quella dell’autoplay: è sufficiente passare con il cursore del mouse sopra il video affinché quest’ultimo parta – e dunque venga contato come visualizzazione. Un trucco per infoltire i ricavi pubblicitari, un richiamo per l’advertising senz’altro, ma anche uno strumento di persuasione in grado di portare l’utente a restare ipnotizzato da quel video se il contenuto risulta interessante.   TI POTREBBE INTERESSARE Facebook presenta Rooms: ritorno alle chat e ai forum YouTube a pagamento: canali in abbonamento e senza pubblicità in arrivo?   Un miliardo di visualizzazioni di video in più rispetto a YouTube secondo le statistiche elaborate da comScore. Ma stiamo parlando sempre di visualizzazioni (sia ringraziato l’autoplay), perché in quanto a visitatori unici YouTube conta ancora 160 milioni di utenti, contro i 108 milioni della società di Zuckerberg. Un dato sicuramente non indifferente e che fa assolutamente riflettere, visto che sono solo poco più che 50 milioni gli utenti che separano le due aziende e sempre considerando che YouTube è nato per la visualizzazione dei video e sta implementando diverse novità per ottimizzare funzioni e agevolare la vita dei “registi del web”.   Quel che è certo è che Facebook sta cercando in tutti i modi di riconquistare un pubblico giovanile, perso per altri social network, come Snapchat e Twitter, e che ha abbandonato i tradizionali lidi facebookiani per liberarsi dal controllo degli adulti, ormai onnipresenti sul social network di Zuckerberg.   Così come un’altra cosa certa riguarda i due colossi: nella guerra dei video ci sono solo loro. E nessun altro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Social Network

Leave a Reply