Niente commissioni su Facebook per i creator, il social attacca i competitor

Niente commissioni per i creator su Facebook, guardate quanto sono cattivi gli altri.

di , pubblicato il
Facebook

Nuova interfaccia per creator annunciata da Facebook, e stavolta nel mirino ci sono i diretti avversari di sempre, Google e Apple. Vediamo di cosa si tratta.

Facebook contro Apple e Google

Una nuova interfaccia per i creatori di contenuti sul social, con la funzione messa a punto dalla piattaforma i creator potranno avere un’idea più chiara di come le commissioni pagate influiranno sui loro guadagni durante gli eventi live o programmati. Ma non è tutto, la nuova interfaccia mostrerà anche le commissioni che invece avrebbero dovuto pagare a Google e Apple se invece di utilizzare Facebook avessero usato una delle piattaforme della concorrenza.

Insomma, è guerra aperta tra Facebook e i due colossi rivali. In pratica con questa mossa il social punta direttamente il dito contro Google e Apple mostrando ai creatori di contenuti quanto è conveniente la sua proposta e quanto invece è dispendiosa in termini di commissioni quella di Big G e della mela morsicata. Al momento non ci sono però date ufficiali sul rilascio della novità, quel che è certo però è che almeno fino al 2023 non ci saranno commissioni da pagare su Facebook, di alcun tipo.

Facebook, le commissioni arriveranno

Abbiamo capito bene, nessuna commissione fino a gennaio 2023? Sì, la risposta di Zuckerberg p proprio questa, dopodiché al via alle commissioni anche sul social. Ma allora? Predicano bene e razzolano male? Beh, nulla di nuovo tutto sommato, si tratta solo di una campagna marketing che al momento va sfruttata, visto che è un dato di fatto che ora Facebook non richiede commissioni ai suoi creator (eventi online, abbonamenti sottoscritti dai follower e i badge inviati dai fan). Sarà poi un dato altrettanto fattuale quello del richiederle quando arriverà il 2023.

Il boss del social comunque assicura che saranno inferiori a quelle richieste da Google e Apple.

Potresti essere interessato anche a Amazon Prime Day, ecco come ricevere i buoni sconto

Argomenti: , ,