Facebook prepara scansione del volto tramite video selfie, basta profili fake

Nuovo algoritmo per Facebook, capace di riconoscere i video selfie e individuare i profili fake.

di , pubblicato il
Nuovo algoritmo per Facebook, capace di riconoscere i video selfie e individuare i profili fake.

Stop a false identità e profili fake, Facebook sta per aggiornarsi con un nuovo algoritmo a bordo capace di svelare la realtà dei suoi utenti, a condizione che questi creino un video selfie del proprio volto.

Facebook, selfie contro i fake

Stando ad alcune voci di corridoio, Facebook starebbe pensando di chiedere ai propri utenti di registrarsi con un video selfie, riuscendo poi in tal guisa a determinare se si tratta di un profilo veritiero o di un fake, da sempre piaga del mondo social e del web in generale.

Naturalmente, a queste indiscrezioni si aggiungono anche le preoccupazioni di chi da sempre è attento alla privacy, e c’è appunto chi suggerisce che con questa modalità ne verrà violato un ulteriore pezzettino.

A dare la dritta su questa nuova modalità è la ricercatrice informatica Jane Manchum Wong, la quale ritiene che il colosso dei social stia lavorando appunto per creare un algoritmo capace di scansione il volto delle persone tramite video. Nessuna comunicazione però è ancora arrivata da parte di Facebook che non conferma e non smentisce.

Questo tipo di analisi, però, fa storcere il naso ai puristi della privacy, si tratterebbe infatti di farsi scansione il volto e lasciare che tale video poi rimanga nella banca dati del social. Secondo la Wong però il video rimarrebbe in archivio solo per 30 giorni, poi verrebbe automaticamente cancellato, ma chi ce lo assicura? Vedremo se il social deciderà davvero di attuare tale modalità oppure preferirà lasciare poi le cose come attualmente sono.

Potrebbe interessarti anche WhatsApp si aggiorna con nuovi emoji, dark mode a un passo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.