Facebook Live, nuova policy più severa, c’è il ban immediato

Facebook cambia la policy per i live, ora sono più severi nelle punizioni.

di , pubblicato il
Facebook cambia la policy per i live, ora sono più severi nelle punizioni.

Regolamento più duro con le dirette di Facebook, basta esagerazioni durante le vostre live, con la nuova policy non si scherza.

Facebook, nuove regole per le dirette

Le live di Facebook sono un fenomeno molto forte sui nostri social, non solo foto e video, ma vere e proprie sequenze immediate del quotidiano che ci permettono di condividere in presa diretta quel che facciamo durante il giorno.

Ora, però, Facebook ha deciso di dare più paletti ai suoi utenti e soprattutto utilizzare il pugno di ferro quando si sgarra, così da evitare che sul social possano finire video terribili come gli attentati terroristici o anche video di suicidi e veri e propri snuff come sono accaduti in passato.

Ora c’è il ban immediato, naturalmente provvedimento che si riferisce non necessariamente ai folli che mendano live le loro raccapriccianti imprese, ma anche per chi non rispetta le normali regole del social, come postare comunque video che vanno contro la censura utilizzata da Facebook. La sospensione è di minimo 30 giorni per chi non rispetta la policy. Ma ecco il comunicato ufficiale rilasciato qualche giorno fa:

“A chi viola le regole verrà limitato l’utilizzo di Live per determinati periodi di tempo, ad esempio 30 giorni, a partire dalla prima violazione. Chi condivide un link con una dichiarazione di un gruppo terroristico senza contesto verrà immediatamente bloccato dall’uso di Live per un determinato periodo di tempo”.

Potrebbe interessarti anche Huawei vs USA, ora Google si schiera col Presidente, niente aggiornamenti Android?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,