Facebook Live allunga le dirette per i professionisti

Facebook Live ha eliminato il limite dei 90 minuti ed esteso alla durata illimitata i video in diretta: la novità riguarda soprattutto i professionisti.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Facebook Live ha eliminato il limite dei 90 minuti ed esteso alla durata illimitata i video in diretta: la novità riguarda soprattutto i professionisti.

Tenere un utente incollato alla propria piattaforma quanto più tempo possibile: questo l’obiettivo di Facebook, di altri social network e dei siti di video sharing. E proprio il social network di Mark Zuckerberg punta a sfidare ampiamente YouTube, tentando di evolversi non solo sotto l’aspetto video, ma anche sotto quello Live. Facebook Live, infatti, pone un altro mattone del suo percorso evolutivo introducendo la Continuous Live Video API, che di fatto toglie la limitazione alla durata dei video in diretta da fruire sul social network. La novità, invero, non riguarda di certo più da vicino i produttori di video amatoriali e personali, bensì tutti quei professionisti che con i video live avranno la possibilità di estendere il tempo delle proprie dirette, avendo così l’opportunità di filmare eventi sportivi, concerti, comizi, documentari naturalistici e molto altro ancora.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]#FacebookLive strizza l’occhio ai professionisti dei video in diretta[/tweet_box]   La novità dei video in diretta dalla durata illimitata è dunque molto importante perché toglie il limite dei 90 minuti di live, seppur mostra un’unica pecca: ovviamente questi filmati che superano la durata dell’ora e mezza non potranno essere salvati e rivisti in un secondo momento, per ovvi problemi di spazio insufficiente. Dunque, i video live che superano l’ora e mezza di diretta potranno essere visualizzati solamente nel momento in cui avvengono le trasmissioni, oppure mai più. Con questa nuova opzione, Facebook strizza l’occhio ai suoi diversi partner che solitamente eseguono dirette live utilizzando tecnologie televisive e videocamere professionali e dunque mezzi ben più complessi e sofisticati rispetto alla semplice e tradizionale fotocamera di uno smartphone o di un tablet.   Per dare un esempio di quello che si può fare grazie alla Continuous Facebook Live API è sufficiente cogliere l’esempio del sito Explore.org, che mostra attraverso una webcam cosa avviene in un nido di uccelli grazie a una diretta dalla durata illimitata, in modo tale che gli appassionati possano guardare l’evento in diretta, sebbene, come già detto, non possano salvare il filmato a causa dello spazio di archiviazione del social – e di qualsiasi dispositivo invero – che di certo non reggerebbe al peso. Ovviamente tutti possono utilizzare la novità per trasmettere i propri video in diretta, ma come riporta la stessa azienda di Menlo Park, “l’opzione è rivolta soprattutto ai professionisti, che da qualche settimana sfruttano le impostazioni avanzate di Live per gestire le loro dirette usando telecamere e strumentazioni professionali al posto degli smartphone. Il sistema, quindi, può essere utilizzato per mostrare un evento particolare come una partita, o per le webcam che mostrano gli animali e i panorami”.   Con l’introduzione della durata illimitata dei video in diretta, Facebook da un lato vuole coinvolgere sempre di più gli utenti, invitandoli a trattenersi ulteriormente sulla propria piattaforma, dall’altro strizza l’occhio alle aziende partner, specialmente ai broadcaster e ai professionisti del settore, facendoli servire anche di ulteriori opzioni finalizzate a ragioni di marketing, come ad esempio la possibilità di limitare geograficamente il pubblico potenziale, attraverso una personalizzazione del target e della zona geografica di riferimento, che consentirà loro anche di escludere tutte quelle zone dove, ad esempio, non hanno preso accordi legati ai diritti d’autore. Inoltre, le compagnie avranno la possibilità di profilare il target di riferimento anche in base all’età degli utenti, riservando così certe tipologie di contenuti a determinate fasce d’utenti.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Audio-Video, Servizi, Notizie, novità Facebook, Social Network