Facebook e i messaggi che si autodistruggono: ecco i post a tempo

Zuckerberg sta testando una nuova funzione che presto potrebbe diventare parte integrante di Facebook: Choose Expiration, che consente agli utenti di pubblicare post con scadenza. Vediamo come funziona.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Zuckerberg sta testando una nuova funzione che presto potrebbe diventare parte integrante di Facebook: Choose Expiration, che consente agli utenti di pubblicare post con scadenza. Vediamo come funziona.

Snapchat fu il punto di riferimento principale, poi venne Slingshot, voluto da Mark Zuckerberg: infine i messaggi che si autodistruggono diventeranno anche parte integrante di Facebook. I post a tempo sono attualmente in fase di sperimentazione e testati da un piccolo gruppo di persone che possiedono dispositivi iOS. La nuova funzione, che si chiama Choose Expiration, consentirà agli utenti di scegliere il lasso di tempo entro il quale il post potrà essere visibile alla cerchia che si preferisce (amici, pubblica o riservata ad alcune persone).   LEGGI ANCHE Ecco Facebook Mentions, l’app che fa parlare VIP e fan Facebook: Messenger diventa obbligatorio su smartphone e tablet  

Come funziona Choose Expiration

Grazie alla nuova funzione Choose Expiration, quindi, gli utenti iscritti a Facebook potranno pubblicare post con scadenza prefissata, potendo scegliere da un minimo di 1 ora a un massimo di 7 giorni.   Il test, attualmente in corso su un ristretto numero di persone che possiedono iPhone o iPad, darà dei segnali importanti a Facebook prima della pubblica attivazione.   Il funzionamento di Choose Expiration (che si traduce in “Scegli la scadenza”), è molto semplice: una volta scritto il post, l’utente potrà far scendere un menu a tendina da dove poter stabilire il lasso di tempo nel quale il post dovrà restare visibile, o meglio online. Se ad esempio la scadenza è di 24 ore, dopo 1 giorno il post si autodistruggerà automaticamente.   Quella dei post a tempo, o dei messaggi che si autodistruggono se preferite, è un antico colpo di fulmine di Zuckerberg, che già a suo tempo aveva voluto acquistare Snapchat e che, dopo il rifiuto, mise la sua squadra al lavoro per realizzare Slingshot, che però del successo del primo non vide nemmeno l’ombra.   Vedremo se Choose Expiration piacerà agli utenti Facebook. Voi cosa ne pensate?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità Facebook, Social Network