Facebook attiva Safety Check per il terremoto in Centro Italia: cos’è e come funziona

Il dramma del terremoto in Centro Italia e la funzionalità di Facebook Safety Check: cos'è e come funziona. Fondamentale cercare di entrare in contatto il prima possibile con quante più persone si riesca. Ecco come fare per sapere le condizioni di parenti e amici.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Il dramma del terremoto in Centro Italia e la funzionalità di Facebook Safety Check: cos'è e come funziona. Fondamentale cercare di entrare in contatto il prima possibile con quante più persone si riesca. Ecco come fare per sapere le condizioni di parenti e amici.

Facebook ha deciso di attivare la funzionalità Safety Check per permettere a tutti coloro che sono stati colpiti dal terremoto in Centro Italia di lasciare un messaggio o un post per tranquillizzare amici e parenti. La situazione, comunque, è molto difficile. Nella giornata di ieri la terra ha ricominciato a tremare in Centro Italia: il terremoto, al momento, non sembra aver fatto vittime, ma la situazione è molto difficile perché accompagnata anche da difficilissime condizioni atmosferiche. Ma cos’è e come funziona la funzionalità Facebook Safety Check?

Facebook attiva Safety Check per il terremoto in Centro Italia: cos’è e come funziona

Facebook ha deciso quasi immediatamente di attivare Safety Check in vista delle notizie che giungevano dal sisma in Centro Italia. La pagina da tenere d’occhio sul social network è la seguente: Safety Check per il terremoto di Preci. Si tratta di una modalità che è stata già attivata nei casi di attacco terroristico (si pensi a Monaco e Nizza) e permette una serie di funzionalità. Innanzitutto, le persone che si ritrovano nella zona che è stata colpita dal terremoto in Centro Italia possono mandare una notifica automatica, in maniera tale da comunicare immediatamente che stanno bene. La seconda riguarda invece coloro che cercano informazioni sui propri cari o amici: quando ci connettiamo alla pagina di Safety Check, infatti, troviamo sia le persone che hanno risposto agli appelli sia gli ultimissimi post di coloro che si trovano nelle zone del sisma.

Facebook Safety Check per il terremoto in Centro Italia: cos’è e come funziona

Il consiglio che viene dato è di rimanere connessi a Safety Check, in quanto gli aggiornamenti sono continui soprattutto per quanto concerne i piccoli centri dell’Appennino colpiti dal terremoto in Centro Italia. Insomma, passo dopo passo, l’elenco delle città colpite sta crescendo e la possibilità di contatti con parenti e amici cresce momento dopo momento. Importante anche un ulteriore funzionalità di Facebook Safety Check: se si clicca, infatti, su ‘Visualizza altre informazioni’, direttamente dalla pagina da noi descritta, si sarà re-inviati su Google dove sarà possibile trovare tutte le informazioni aggiornate che riguardano i singoli centri e la situazione nell’intera zona colpita.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie, novità Facebook, Social Network