Essential Phone PH-1, finalmente qualcosa di diverso: accessori, specifiche e prezzo

La vera sfida a Apple e Samsung viene da Rubin, 'inventore' di Android. Ecco Essential Phone PH-1: design perfetto, accessori, specifiche top e prezzo.

di , pubblicato il
La vera sfida a Apple e Samsung viene da Rubin, 'inventore' di Android. Ecco Essential Phone PH-1: design perfetto, accessori, specifiche top e prezzo.

Finalmente qualcosa di diverso: è proprio il caso di dirlo Essential Phone PH-1 del ‘genio’ Andy Rubin rappresenta una piccola rivoluzione nel mondo mobile e lancia una sfida diretta a Apple e Samsung, non solo su design e scheda tecnica, ma anche per la modularità e gli accessori che lo rendono davvero un dispositivo tra i più appetibili in commercio.

Qui, iPhone 8 avrà un display con ratio 18:5.9 come Galaxy S8 e LG G6.

Essential Phone PH-1: essenziale sì, ma con grande scheda tecnica e prezzo ‘abbordabile’

A dispetto del nome, Essential Phone è uno smartphone Android, dotato di una grande scheda tecnica. Il display presenta bordi arrotondati ed è di 5,71 pollici con una ratio 19:10 e risoluzione eccellente da 2560x1313p. Il chipset è assolutamente importante: dallo SnapDragon 835 ai 4 GB di RAM passando per uno storage (UFS 2.1) da ben 128 GB. Il comparto fotocamera presenta tre sensori posteriori da 13 MegaPixel con ottima apertura focale f/1.85, possibilità di registrazione video in UHD e messa a fuoco di tipo ibrido; il sensore frontale è da 8 MegaPixel e permette registrazioni sempre in UHD. L’audio presenta 4 microfoni, la connettività è completa (anche Bluetooth 5.0), presenta un sensore per le impronte digitali e una batteria da 3040 mAh. Le dimensioni sono le seguenti: 141,4×71,1×7,8 mm per 185 grammi di peso.

Il prezzo di Essential Phone PH-1 è di 699 dollari e, per chi non potesse resistere, è sbloccato e dunque accessibile alle reti italiane. Al momento, infatti, la vendita è prevista solo negli USA.

Ecco Xiaomi Mi Mix 2, oltre ogni aspettativa: svelata la scheda tecnica dello smartphone che farà tremare i ‘grandi’.

Essential Phone PH-1: i due pezzi forti sono il display e la modularità

I veri punti di forza di Essential Phone PH-1sono due: il display e la modularità. Il display ricopre quasi completamente il frontale e la stessa fotocamera è inserita all’interno di esso, dove solitamente non appaiono mai notifiche o altro. Il design, poi, è assolutamente ‘perfetto’, essenziale: nessun logo, nessun fronzolo e pochissimi elementi fisici; eppure, la sua eleganza è assicurata dall’uso dei materiali (ceramica, titanio e vetro resistentissimo Gorilla Glass 5). E poi c’è la modularità, assicurata da due connettori di tipo magnetico (Click cordless connector): tra gli accessori, importante è sicuramente la fotocamera che permette di registrare a 360 gradi.

Ecco, poi, OnePlus 5, prezzo a partire da 650$? Il sondaggio del pubblico, l’ultimo render e la scheda tecnica completa.

Essential Phone PH-1: gli accessori

Al momento del lancio, sono presenti già due accessori che raccontano al meglio l’ecosistema che Andy Rubin ha immaginato per il suo Essential Phone. Innanzitutto, la docking station: si tratta di una soluzione di ricarica a distanza che sfrutta i due connettori magnetici di cui sopra.

Il secondo accessorio è una splendida fotocamera (da 360 gradi) che presenta due sensori fisheye da 12 MegaPixel: anche in questo caso il motto è ‘Essential’, infatti, rispetto a prodotti simili sul mercato, è più piccola e molto più intuitiva nel funzionamento. Interessanti anche il prezzo: se acquistata con lo smartphone, il costo è soltanto di 50 dollari (199 dollari, se presa a parte).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.