eSim: come funziona la SIM virtuale e quali sono le migliori offerte

È tempo di eSim, arrivano già le prime offerte.

di , pubblicato il
eSim

Ne avevamo già parlato qualche mese fa, ora però il mercato sembra pronto ad accelerare intorno al nuovo che avanza. Stiamo parlando delle eSim, la SIM virtuale che nel prossimo futuro (e si sa che quando si parla di tecnologia il tempo scorre veloce) sostituirà le normali SIM Card presenti oggi nei nostri smartphone. Ma la eSim come funziona? Intanto, mentre cerchiamo di capirlo, parte già la caccia alle offerte migliori.

eSim, come funziona?

La ‘e’ che precede l’acronimo Sim (Subscriber Identity Module) sta per embedded. Siamo quindi al cospetto di una SIM embeddata, ossia possibile da integrare su qualsiasi dispositivi senza la necessità di una SIM Card fisica per l’attivazione dell’offerta. Inoltre, questa tecnologia permette di attivarne anche più di una, naturalmente sugli smartphone compatibili. Ma come funziona la SIM virtuale? Vediamo brevemente il funzionamento e l’attivazione di una eSim.

L’operatore fornirà il corrispettivo QR Code, basterà poi inquadrarlo con il proprio telefonino ed effettuare la scansione. A quel punto il sistema caricherà in memoria l’eSim e permetterà allo smartphone di utilizzarla come una normale SIM, quindi effettuando chiamate e navigando in internet secondo l’offerta della compagnia. Un altro vantaggio offerto da questa tecnologia è che è possibile rispondere alle chiamate ricevute su quel numero anche dal proprio smartwatch, offrendo quindi una sorta di connessione tra i due dispositivi.

Perché attivare una eSim, i vantaggi:

Sono tanti i vantaggi della eSIM: niente più rischio di perdere la SIM Card o che essa si guasti rendendo il nostro smartphone inutilizzabile e mandandoci letteralmente in crisi. inoltre, lo spazio che un domani non dovrà essere più riservato all’installazione della SIM Card potrà essere utilizzato per inserire nuove componenti o semplicemente batterie più grandi.

Tutto sarà attivabile virtualmente senza il bisogno di recarsi fisicamente in un punto vendita. Anche il passaggio da un operato telefonico all’altro sarà semplificato grazie alla diffusine delle eSim.

eSim, le offerte già sul mercato

Come dicevamo, il mercato accelera e partono subito le offerte eSim. Andiamo a vedere brevemente alcune particolarmente convenienti. Gli operatori virtuali provano a fare la voce grossa. Tra questi c’è Spusu di WindTre, per 4,99 euro al mese offre per mille minuti, 200 sms e 10 GB in 4G al mese.

Con Very Mobile invece abbiamo minuti ed SMS illimitati, ma anche 200 GB in 4G. Il prezzo è di 6,99 euro al mese (per chi arriva da specifici operatori invece è di 5,99 euro al mese).

eSim Vodafone e eSim Tim

E colossi come Vodafone e Tim che fanno riguardo alle eSim? Naturalmente non se ne stanno con le mani in mano. Per 24,99 euro al mese la eSim Vodafone offre minuti, SMS e GB illimitati. Con 5 euro in più si ha anche la portabilità del proprio numero sullo smartwatch. la eSim Tim invece propone minuti e SMS illimitati e 50 GB in 4G a 14,99 euro al mese. L’attivazione però va fatta in negozio e costa 10 euro.

 

Potrebbe interessarti anche Arriva la Amazon TV con comandi vocali Alexa, il colosso dell’e-commerce sfida le società di elettronica

Argomenti: ,