Ecco perché Lumia 650 non ha la modalità Continuum: la spiegazione di Microsoft

Microsoft ha annunciato Lumia 650, smartphone di fascia media con Windows 10, ma ha fatto discutere la mancanza della modalità Continuum.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Microsoft ha annunciato Lumia 650, smartphone di fascia media con Windows 10, ma ha fatto discutere la mancanza della modalità Continuum.

C’è un proverbio che dice che non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca: o l’una o l’altra. Ed è un proverbio che ben si addice a tutti quegli utenti che si chiedono perché sul nuovo Lumia 650 non sia presente la modalità Continuum. Una domanda legittima e non priva di fondamento, ovviamente, anche perché Lumia 650 è uno smartphone che rappresenta la soluzione ideale per chi sta cercando un dispositivo efficace e finalizzato a soluzioni business e di produttività. La modalità Continuum, inoltre, permette di trasformare il nostro smartphone in un vero e proprio personal computer, collegandolo a periferiche come monitor, mouse e tastiera. Una soluzione condivisa con tutti i sistemi equipaggiati con OS Windows 10, il sistema operativo unificato che è sicuramente uno dei principali punti di forza di Microsoft negli ultimi tempi.   Sul tema Microsoft ha voluto rispondere con un comunicato, chiaro e lapalissiano, dove l’azienda spiega il perché dell’assenza della modalità Continuum su uno smartphone Windows 10 Mobile come Lumia 650. Ecco le parole di Redmond: “Miriamo a fornire un numero maggiore di smartphone equipaggiati con OS Windows 10 Mobile destinati alle soluzioni business in diverse fasce di prezzo. Con il Lumia 650, il nostro obiettivo si traduceva nel creare un device bello ma anche conveniente per le aziende, sia per quanto riguarda l’acquisto sia per quel che riguarda la distribuzione. In questa fascia di prezzo stiamo proponendo ai clienti strumenti pe ril business, tra cui Office e l’integrazione con Microsoft OneDrive e Cortana, affinché gli utenti possano rimanere produttivi e sincronizzati su tutti i dispositivi dotati di Windows 10. Invitiamo gli utenti alla ricerca delle funzionalità legate a Continuum a provare Lumia 950 e Lumia 950 XL”.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]#Microsoft ha spiegato il perché dell’assenza di #Continuum sul #Lumia650[/tweet_box]   Dunque l’invito di Microsoft è chiaro, così come anche la sua strategia. Volete la modalità Continuum? Acquistate smartphone top di gamma come Lumia 950 e Lumia 950 XL. VI accontentate di smartphone di fascia bassa o media ma volete ugualmente applicazioni legate all’ottimizzazione della produttività? Bene, l’azienda offre ai suoi utenti anche questo tipo di dispositivi. Insomma: non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca. Ed è anche giusto così, da un punto di vista prettamente aziendale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone, Microsoft Lumia