Droni e realtà virtuale per GoPro nel 2016: pronti a una nuova rivoluzione?

GoPro si lancia nel mercato dei droni e prepara un dispositivo da sfruttare con la realtà virtuale per guardare immagini e video in 6K: il 2016 sarà un anno meraviglioso.

di Daniele Sforza, pubblicato il
GoPro si lancia nel mercato dei droni e prepara un dispositivo da sfruttare con la realtà virtuale per guardare immagini e video in 6K: il 2016 sarà un anno meraviglioso.

Nell’epoca delle videocamere dedicate all’avventura e di strani ragni metallici volanti pronti a riprendere panoramiche di paesaggi ed eventi mediatici, non ci stupisce più di tanto la notizia che GoPro ha intenzione di progettare il suo drone per il prossimo anno. “Spero di liberare l’immaginazione degli utenti”, un claim ideale per spiccare il volo, letteralmente. L’annuncio è stato dato dall’ad della società, Nick Woodman, in occasione della Code Conference che si sta svolgendo negli Stati Uniti, e oltre alla potenza è stata promessa anche un’attenzione particolare relativa all’estetica. Oltre al drone, GoPro lancerà sul mercato anche una piattaforma sferica in grado di realizzare immagini sferiche in 6K e che sfrutterà la realtà virtuale. Il futuro diventa sempre più bello.  

GoPro: ecco il quadricottero

Se ne era già parlato all’inizio dell’anno in corso, dando come data di lancio prevista la fine del 2015. I tempi di produzione però hanno slittato l’uscita sul mercato dei nuovi quadricotteri GoPro per il 2016: nessun problema, perché siamo pronti ad aspettare anche qualche mese in più per avere un prodotto di qualità eccezionale. Ora il periodo di lancio previsto corrisponde al primo semestre del prossimo anno, ma in quanto a specifiche tecniche e a prezzo non è stato rivelato ancora nessun dettaglio. GoPro ha però comunicato che dietro il suo progetto si nasconde una forte impronta business, andando così a unire due mercati che stanno avendo un percorso di crescita parallelo: quello delle action cam, amatissime da chi ama filmarsi in condizioni estreme, e quelle dei droni riservati all’uso hobbystico. L’unione dei due settori porterà sicuramente a qualcosa di rivoluzionario.  

GoPro: la piattaforma sferica per il 6K

Oltre al drone, c’è un altro dispositivo che GoPro sta progettando per farci meravigliare ulteriormente: si tratta di una piattaforma sferica adatta alla cattura di immagini e video sferici, dedicata prevalentemente alla navigazione e alla realtà virtuale. Equipaggiata con ben 6 action cam GoPro che saranno di girare 6 filmati in contemporanea da angolazioni diverse, e sfruttando il software Kolor, il risultato che ne deriverà sarà la possibilità di visualizzare immagini e video a 360 gradi, grazie a una rivoluzionaria risoluzione 6K: video e immagini saranno però visualizzabili solo attraverso dispositivi compatibili, che possono essere Oculus Rift oppure Google Cardboard, mentre su desktop potranno essere visti anche tramite YouTube 360. Il prezzo? Questo lo sappiamo e sono un pochino dolori: tale meraviglia, infatti, completa di tutti gli accessori, costerà la bellezza di circa 3 mila dollari. Cominciate a mettere i soldi da parte!  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove tecnologie, Droni, Realtà virtuale e realtà aumentata

Leave a Reply